In un momento in cui tutta una categoria di lavoratori, i dipendenti della Regione Siciliana, dall’operatore al dirigente (i dirigenti generali sembrano essere esclusi!), siamo sotto scacco e abbiamo già subito pesanti mortificazioni lesive della nostra dignità di uomini e donne perbene, cosa ti propongono i sindacati? Equilibrismo!
Da incorniciare la diffida e il comunicato delle “organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative dei dipendenti regionali” …
… in fondo ci sta solo “sputtanando” … sentiamo il bisogno di fargli sapere che “forse” sta sbagliando e che “forse” potremmo adire le vie legali per ristabilire il rispetto della legge!
Ma per far partire una denuncia con tutti i crismi a quando? Si attende forse che completi la “deportazione” da tutti i dipartimenti prima di contastare … “l’ha fatto veramente!” e poi per riprendersi dallo stupore aspetteranno le elezioni politiche?
Più concreta, se volete, l’iniziativa dell’associazione dei dirigenti … hanno attivato una convenzione con uno studio legale!  … Iniziative a tutela dei dirigenti iscritti  … Scusate, ma se il sindacato non interviene in questi casi, cosa sto a pagargli una quota associativa di circa 150 € all’anno?
Mi rendo conto che il personaggio Crocetta non è facile da affrontare, ma di fronte alla plateale violazione di tutte le norme che regolano le relazioni sindacali … che state aspettando a fare il vostro mestiere?
Una domanda vi voglio fare. Ma se Lombardo avesse fatto un centesimo di quello che ha fatto fino a oggi Crocetta, vi sareste comportati nella identica maniera? Vi rendete conto che dopo quello che state subendo oggi da un uomo di sinistra, un uomo che si è circondato di sindacalisti (oggi ex), domani non potrete avere nulla a pretendere da chicchessia?
La vostra più grande preoccupazione sembrava essere la modifica dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori … qui che cosa si sta modificando invece?
Siete riusciti a ottenere una convocazione dall’assessora Valenti … ma Crocetta lo sa?
Ripeto, capisco che il momento è difficile e il presidente si chiama Rosario Crocetta ma voi siete o non siete il sindacato dei lavoratori?
Devo però ammettere che io scrivo per quello che sento io … sicuramente voi interpretate il pensiero dei vostri iscritti che vi chiedono sicuramente di cercare il dialogo e di essere accomodanti con il grande “disincrostatore” … “tanto non ce l’ha con me” loro penseranno …
scusate, fate finta che non vi ho detto niente!

 

 

<<<0>>>

A proposito del post  No … non voglio fare un altro sindacato!, del 7 novembre 2012, mercoledì   che ho pubblicato ieri ricevo e divulgo una e-mail ricevuta dall’amico e collega Franco Scancarello … e naturalmente rispondo …

“Caro Paolo,

tu sai quanto apprezzo e seguo il tuo lavoro e il tuo BLOG che rappresenta ad oggi l’unico luogo di confronto libero e serio delle problematiche che investono i colleghi dipendenti regionali ( Comparto e Dirigenza ).

Nella mia attività di dirigente regionale della UIL/FP area dirigenza regionale, rappresenta uno strumento di conoscenza e arricchimento quotidiano che mi è di grande ausilio per la mia azione sindacale quotidiana.

Prendo atto con Piacere della tua determinazione a non Continua a leggere »

 

A parte la sigla maggiormente rappresentativa dei dipendenti regionali in cui la fiducia non viene minimamente scalfita grazie alla miriade di iniziative intraprese, la situazione delle altre organizzazioni sindacali appare estremamente stitica. Capisco il caldo. Capisco il periodo vacanziero. Capisco che Continua a leggere »

 

Da Vostro Quotidiano l’articolo

Rischia il collasso “Equitalia siciliana” Crisi nera ma compensi d’oro
La Serit, agenzia controllata dalla Regione e partecipata al 10% proprio da Equitalia, … E i sindacati denunciano: presto nuove nomine politiche che non …

Di questo articolo mi colpisce in particolare un passaggio Continua a leggere »

 

Tante sono le visite che il blog continua a ricevere. Sinceramente me ne stupisco. Lo stupore nasce certamente dal mio senso innato di autocritica.
Il volume di visite ricevute dal blog mi spinge quindi a interrogarmi sulle ragioni che Continua a leggere »

 

Ho ricevuto, insieme a qualche altro migliaio di colleghi, suppongo, il documento del Sadirs a firma del collega Pippo Amato. Dalla lettura del documento apprendo con soddisfazione che il Sadirs ha convocato il proprio direttivo regionale della dirigenza nel corso della quale è stata sviluppata un’ampia disamina dell’attuale momento politico-sindacale che stiamo vivendo. Ai lavori del direttivo ha partecipato, segno della delicatezza e della valenza della questione, il segretario generale del Sadirs Fulvio Pantano.

Il direttivo sembra aver individuato una serie di “urgenze” (“… Ebbene, le urgenze venute fuori e denunciate nel corso dell’assemblea e sicuramente forti risultano essere le seguenti: …”).

Analizziamole nel dettaglio: Continua a leggere »

 

Sarà che si avvicina l’estate, sarà che ci sono tutti questi ponti, sarà che il Commissario dello Stato ci sta facendo Continua a leggere »

 

Ricevo, divulgo e commento

“CIAO PAOLO, SO CHE NON T’IMPORTA NULLA MA IL MIO E’ SOLO UNO SFOGO CON UN COLLEGA CHE HO SEMPRE STIMATO.

SONO xxx xxx,  DIRIGENTE, RESPONSABILE DELL’UOB N. xxx DI xxx, E TI FACCIO PARTECIPE DEL MIO SFOGO CON IL MIO SINDACATO.

TI CHIEDO SCUSA DEL TEMPO CHE TI HO FATTO PERDERE, CIAO PAOLO, IL COLLEGA xxx xxx.

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

COLLEGA PIPPO AMATO, CIAO SONO L’ISCRITTO xxx xxx DI xxx, SCUSAMI SE TI DISTURBO, MA TI DEBBO COMUNICARE Continua a leggere »

 

Le segreterie regionali delle organizzazioni sindacali dei lavoratori della Regione Siciliana, e degli enti di cui all’art.1 della l.r.10/2000, si sono date appuntamento il 28 dicembre 2011, presso la sede della Cisl-Fp, per Continua a leggere »

 

Oggi pomeriggio si sono incontrati i responsabili regionali per l’area della dirigenza di Cisl-Fp, Continua a leggere »

 

10 gennaio 2011. Si ricomincia dopo una pausa di oltre 2 settimane. A parte qualche nomina negli uffici di diretta collaborazione del presidente della Regione non credo che sia successo nulla di significativo, sindacalmente parlando.

Riprendere le file delle attività svolte nel 2010 non sarà facile ma non credo che ci vorrà molto per tornare ai ritmi che abbiamo dovuto sostenere.

Continua a leggere »

© 2016 Ricordare Suffusion theme by Sayontan Sinha