I sindacati autonomi devono avere qualche santo in paradiso, le loro mail arrivano regolarmente nella mia casella di posta elettronica istituzionale mentre la mia newsletter no … pazienza … ma non è di questo che voglio parlare.

Voglio semplicemente fare un commento a un passaggio del comunicato che pubblico in fondo a questo post, nel quale i sindacati autonomi, in un momento di grande difficoltà per tutto il mondo del lavoro, non trovano di meglio che attaccare i sindacati confederali per un presunto trattamento di favore da parte del Governo. Trattamento di favore che consisterebbe nel taglio del 90 % dei permessi sindacali e che toglierebbe le agibilità sindacali a tutti. Questo sarebbe un trattamento di favore perchè i confederali continuerebbero a godere delle agibilità loro riconosciute in altri comparti della funzione pubblica.

Questi sindacati autonomi tralasciano invece un passaggio dell’emendamento Armao nel quale le relazioni sindacali vengono ricondotte alla mera informazione.

Se questo è il livello di attenzione di questi sindacati siamo proprio a posto! Anzichè additare correttamente da dove vengono i pericoli per il mondo dei regionali preferiscono animare gli animi dei colleghi contro altri difensori dei lavoratori.

Cosa si fà per qualche delega in più e soprattutto quando non si è portatori di alcuna proposta e si hanno “armi spuntate”!

A quando proposte di iniziative concrete?

Per leggere il comunicato dei sindacati autonomi clicca su Comunicato

© 2016 Ricordare Suffusion theme by Sayontan Sinha