In questi giorni alcuni colleghi mi hanno manifestato il loro disagio all’idea di partecipare a una manifestazione che prevede la presenza in una piazza per sostenere una rivendicazione contrattuale. Naturalmente sono colleghi che Continua a leggere »

 

Oggi mi sono pervenute le disponibilità a organizzare una manifestazione unitaria dell’area della dirigenza da parte di Continua a leggere »

 

Anche la giornata odierna è passata senza avere ricevuto da parte delle altre OO.SS maggiormente rappresentative dell’area della dirigenza Continua a leggere »

 

Gentili Lia, Leo, Roberta, Vincenzo, Fabio, Beppe, Luigi, Francesco, Antonio, Ninni, Gianni, Angela, Michelangelo, Marcello, Baldo, Nino, Continua a leggere »

 

Da SiciliaInformazioni

  • Cisl e Uil scendono in piazza a Palermo “contro la crisi, per lo sviluppo”, leggi l’articolo

    Ci fosse stato qualche dirigente in più non sarebbe stato male ma … un grazie ai 29 colleghi che anche da Catania, da Trapani e naturalmente da Palermo hanno manifestato per il diritto al contratto. Certo che con questi numeri il Governo saprà bene quali saranno le priorità nella utilizzazione delle risorse di bilancio ridotte oramai al lumicino. Noi 30 potremo dire di averci provato (fedro)

 

Il 22 settembre 2011, giovedì, Cisl e Uil hanno indetto una manifestazione regionale per chiedere al Governo regionale una politica all’insegna del risanamento dei conti pubblici e dello sviluppo.

La Cisl-Fp, federazione del pubblico impiego, ha chiesto che tra i temi da sottoporre al Governo venga inserito anche il rinnovo dei contratti collettivi dei dipendenti regionali per il quadriennio 2006-2009.

I dirigenti della Regione e degli enti di cui all’articolo 1 della l.r.10/2000, aderiscono alla manifestazione per rappresentare il proprio stato di disagio.

Per partecipare alla manifestazione non è stata prevista l’indizione di assemblea sindacale o la proclamazione di uno sciopero. Coloro i quali vorranno manifestare potranno farlo ricorrendo al permesso personale.

Se vuoi sostenere la vertenza per il rinnovo dei ccrl 2006-2009 aderisci alla manifestazione!

Ci vediamo alle 10,00 al sit-in davanti a Palazzo dei Normanni, sede dell’assemblea regionale.

 

Noto con piacere che i lettori di questo blog cominciano a utilizzare la possibilità che viene loro offerta di esprimere un giudizio sui post che pubblico. Icona verde con pollice su, se sono d’accordo o apprezzano il contenuto del post. Icona rossa con pollice giù, se non sono d’accordo o non apprezzano il contenuto del post.

Sui post relativi alla manifestazione del 22 settembre p.v. c’è stata una sorprendente impennata della icona rossa.

Quali le possibili motivazioni di un così largo dissenso?

Non saprei dire … voi cosa suggerite?

Confido comunque in coloro che hanno apprezzato i post e che mi auguro tradurranno questo apprezzamento in una partecipazione alla manifestazione del 22 settembre 2011, giovedì, dalle ore 10,30 davanti palazzo dei normanni!

A giovedì!

 

Colgo l’occasione per ringraziare innanzitutto le decine di colleghi che in queste ore stanno assicurando la propria partecipazione alla manifestazione che le segreterie regionali di Cisl e Uil hanno organizzato per il prossimo 22 settembre, giovedì, a partire dalle ore 10,30 davanti la sede di Palazzo dei Normanni.

La manifestazione è stata indetta per sollecitare il Governo a dare risposte alle attese dei siciliani e delle siciliane.

La manifestazione sarà anche l’occasione per rivendicare il diritto dei dipendenti regionali ad avere riconosciuto il contratto collettivo 2006-2009 come il resto del pubblico impiego di tutta Italia e come tutti gli altri lavoratori della sanità e degli enti locali che lavorano in Sicilia.

In queste ore sto anche registrando da parte di alcuni colleghi delle perplessità sulla opportunità di partecipare a una manifestazione:

  • che non vede partecipare le altre sigle sindacali dei regionali
  • che non vede all’ordine del giorno soltanto il rinnovo dei contratti dei regionali

e non escludo che nelle prossime ore l’elenco possa allungarsi!

Che dire … fino a qualche giorno fa ricevevo numerose richieste di passare all’azione e di programmare non una ma più giornate di sciopero … oggi che si inizia un percorso di mobilitazione si cominciano a registrare i distinguo.

Il 22 settembre 2011, partecipando alla manifestazione di Cisl e Uil, noi dirigenti della Regione Siciliana, abbiamo la possibilità di mandare due segnali, spero forti e chiari.

Un primo segnale lo inviamo alle organizzazioni sindacali che ci rappresentano, siano esse quelle che hanno indetto la manifestazione siano esse quelle che si stanno ancora organizzando, e il messaggio dice “VOGLIAMO IL CONTRATTO 2006-2009” e se ci sarà da dover scendere in piazza … “LO FAREMO”!

Il secondo segnale lo inviamo ai dirigenti generali e agli assessori. Devono comprendere il nostro disagio, il nostro malessere e la nostra preoccupazione. Noi siamo disposti a fare gli stessi sacrifici che vengono chiesti a tutti gli altri lavoratori e che gli stessi politici sono disposti a fare! Ma se nei nostri confronti si vorrà fare pesare ancora di più la crisi, allora noi non ci staremo e cambierà il nostro modo di interpretare il nostro ruolo all’interno dell’Amministrazione regionale.

Il 22 settembre 2011, aderiamo alla manifestazione e durante quelle due ore, dalle 10,30 alle 12,30, rendiamoci indisponibili, lavorativamente parlando, per tutto ciò che non ha attinenza con le nostre rivendicazioni contrattuali!

A giovedì!!!

 

 

Ricevo dalla Segreteria Regionale della Cisl-Fp

RINNOVO DEI CONTRATTI DELLA REGIONE SICILIANA
IL 22 SETTEMBRE LA CISL FP SCENDE IN PIAZZA

Il 22 settembre prossimo venturo, la CISL FP scenderà in piazza per una
grande manifestazione, dinanzi alla sede dell’Assemblea Regionale Siciliana,
con l’obiettivo di scuotere il Governo regionale e l’ARS affinché la politica
siciliana dia priorità ai temi cruciali del momento:

  •  Crescita;
  •  Sviluppo;
  •  Lavoro;
  •  Riduzione del debito regionale;
  •  Riorganizzazione dei servizi;
  •  Sostegno alla povertà.
  •  Riduzione degli sprechi e dei costi strutturali della politica.

La CISL FP ritiene che occorra realizzare un apparato amministrativo
regionale sano, efficiente e motivato, riconoscendo innanzitutto i diritti dei
lavoratori della Regione Siciliana, cui non sono stati rinnovati i contratti del periodo 2006-2009.
La CISL FP ritiene che non si possano fare ricadere gli sperperi della politica
ed i costi del risanamento pubblico sui dipendenti pubblici, che sono sottoposti ad un sempre maggiore carico fiscale ed a cui è già stata negata la prospettiva del rinnovo contrattuale 2010-2013.
Per questo la CIsl FP giorno 22 settembre 2011 manifesterà anche per il rinnovo dei contratti della Regione Siciliana del periodo 2006-2009.

 

Il 22 settembre 2011 sarà l’occasione per fare toccare con mano il livello di incaz… dei dirigenti della Regione Siciliana. Continua a leggere »

 

Pubblico la mail inviata a colleghe/colleghi che hanno dato la disponibilità ad aderire alle iniziative che la Cisl-Fp metterà in campo a sostegno della vertenza per il rinnovo contrattuale 2006-2009

“Gentili colleghe/colleghi,

vi ringrazio per aver dato la vostra disponibilità a partecipare alle iniziative che contiamo di mettere in campo qualora la nostra vertenza contrattuale non dovesse andare per come tutti auspichiamo. Continua a leggere »

 

Ricevo, pubblico e non posso che constatare come non sono il solo ad arrivare a certe conclusioni!

“Caro Paolo, da tempo cerco di “fomentare alla rivolta” i miei colleghi dirigenti su temi che io ritenevo più importanti rispetto a quelli economici, richiamando concetti di dignità, giustizia, onore, etc., senza suscitare grande interesse. Continua a leggere »

 

Probabilmente la mia rete di contatti web non è così estesa come pensavo.

Nonostante l’oltre il migliaio di visite giornaliere del blog soltanto in 34 hanno inviato la mail che ho chiesto di inviarmi e solo in 105 hanno cliccato sull’icona verde del post Continua a leggere »

 

Il Governo ha messo a disposizione le risorse finanziarie.

Il Governo ha fornito le direttive all’Aran Sicilia.

Perchè siamo ancora senza contratto? Continua a leggere »

 

Ricevo e divulgo

MANIFESTAZIONE NAZIONALE
CISL UIL
ROMA 18 GIUGNO 2011 PIAZZA DEL POPOLO ORE 9,30

  1. RIFORMA FISCALE SUBITO !
  2. LEGGE QUADRO SULLA NON AUTOSUFFICIENZA !
  3. LAVORO E CRESCITA! Continua a leggere »
 

Ricevo dalla Segreteria nazionale e divulgo

“Oggetto:  Invio  documento  conclusivo  Assemblea  dei  Quadri  e  Delegati  Cisl  e  Uil per la Manifestazione nazionale Cisl e UIL – Roma,18 giugno 2011 Continua a leggere »

© 2016 Ricordare Suffusion theme by Sayontan Sinha