ANNO VIII, n. 16 – 1 maggio 2013

Pionero

Top

  • Egovnews si rinnova
    Nelle prossime settimane switch off di Egovnews che diventerà il canale di approfondimento della PA digitale di Pionero.it, portale dedicato a nuove tecnologie, scienze sociali, smart city, smart community e digital innovation Continua a leggere »
 

Focus

  • Egovnews si rinnova Nelle prossime settimane switch off di Egovnews che diventerà il canale di approfondimento della PA digitale di Pionero.it, portale dedicato a nuove tecnologie, scienze sociali, smart city, smart community e digital innovation
  • Provincia di Milano sempre più smart grazie alla business intelligence La Provincia di Milano adotta una soluzione di Business Intelligence per monitorare le performance, il budget previsionale e il raggiungimento degli obiettivi realizzata da Ecos, società del gruppo Dedagroup ICT Network

P.A. Centrali Continua a leggere »

 

Focus

P.A. Centrali

  • L’occupazione digitale da 1 milione di posti di lavoro: parola di Unione Europea
    Mentre l’opinione pubblica disquisisce su quale sia la strategia migliore a livello digitale per un’Italia che si barcamena tra statuti di Agenzie create sei mesi fa e ancora non operative, Conclave e nuovo (impossibile?) Governo e recessione costante, l’imbeccata giusta arriva dal fronte europeo, fermo restando che spesso basta guardare in casa nostra per scoprire eccellenze pubbliche che funzionano
  • In Italia la scuola digitale del vorrei ma non riesco
    Appena un computer ogni 10 utenti nelle scuole medie e pochissime lavagne interattive multimediali, anche se le idee sono buone: secondo il rapporto OCSE sul piano nazionale Scuola Digitale, i 30 milioni di euro di investimento, che corrispondono allo 0.1% della spesa pubblica per l’istruzione e meno di 5 euro per studente anno, sono troppo pochi e lasciano l’Italia indietro rispetto alla media europea
  • Agenda digitale: approvato lo statuto dell’Agenzia ma scoppiano le polemiche
    Corrado Passera entusiasta su Twitter, Agostino Ragosa prevede interventi. Ma il mondo politico e i sindacati sono già sul piede di guerra
  • ANCI e FORUM PA insieme per le Smart city 
    Il protocollo d’intesa per la gestione dell’Osservatorio Nazionale sulle smart city vuole mettere in rete le esperienze delle città italiane e creare una community tra tutti i referenti comunali e locali delle politiche per le città intelligenti 
  • Inps e CUD online: ecco il video – vademecum
    Dedicato agli utenti: sul portale della Previdenza Sociale tutte le nuove modalità per ottenere il CUD 

P.A. Locali

Sanità digitale

Eventi

Seminari e convegni

Come semplificare i processi e i procedimenti amministrativi:
metodologie e casi di successo
Milano 31 maggio 2013

I siti web delle Amministrazioni e Aziende pubbliche
Torino 23 aprile 2013
Roma 8 maggio 2013
Verona 15 maggio 2013
Milano 22 maggio 2013
Rimini 12 giugno 2013

La realizzazione degli sportelli polivalenti di terza generazione nella Pubblica Amministrazione e in sanità
Milano 23 maggio 2013

La stipula degli atti pubblici e delle scritture private con firma autenticata 
dopo il Decreto Legge n. 179/2012
Milano 17 maggio 2013

Le nuove regole in materia di procedimento amministrativo 
e accesso agli atti
Milano 26 marzo 2013

Legge anticorruzione: 
guida alla stesura del Regolamento interno e del Piano triennale
Bari 19 marzo 2013

L’ingiunzione fiscale e la riscossione coattiva delle entrate degli Enti Locali
Rimini 18 giugno 2013

Master breve sul nuovo processo amministrativo
(Decreto Legislativo n. 104 del 2010 e s.m.i.)
Bologna 6 maggio – 10 giugno 2013 (4 giornate d’aula)

MASTER IN APPALTI PUBBLICI
Modulo base
Roma marzo – maggio 2013 (7 giornate)

MASTER IN APPALTI PUBBLICI
Modulo specialistico sugli APPALTI DI LAVORI PUBBLICI
Roma giugno 2013 (3 giornate)

MASTER IN APPALTI PUBBLICI
Modulo specialistico sugli APPALTI PUBBLICI DI SERVIZI E FORNITURE
Roma giugno 2013 (3 giornate)

Produrre e trasmettere documenti informatici
Bologna 19 marzo 2013
Milano 16 aprile 2013

Editoria specializzata

Manuale dell’IVA negli Enti locali

Per visualizzare nel dettaglio
la scheda del volume clicca qui

 

INFORMAZIONI GENERALI

http://www.egovnews.it/

La Newsletter di e-Gov è un servizio Maggioli Editore

 

ANNO VIII, n. 9 – 06 marzo 2013

Focus

  • Strategie digitali sostenibili: contributo per il nuovo governo In questi mesi sono emersi diversi punti di convergenza tra le forze politiche in tema di innovazione e digitale, anche grazie alle iniziative della società civile. Proviamo a ricordarli, perché possono costituire un nucleo del programma del nuovo governo, basato sui contenuti. Con un metodo diverso
  • Elezioni e digitale: riflessioni e prospettive Chiudiamo con questo articolo l’analisi e il monitoraggio che abbiamo condotto sull’andamento della campagna elettorale per quanto riguarda il tema del digitale, come aspetto trattato nei programmi e come modalità utile alla comunicazione e alla partecipazione

P.A. Centrali Continua a leggere »

 

Focus

  • Elezioni e digitale: riflessioni e prospettive
    Chiudiamo con questo articolo l’analisi e il monitoraggio che abbiamo condotto sull’andamento della campagna elettorale per quanto riguarda il tema del digitale, come aspetto trattato nei programmi e come modalità utile alla comunicazione e alla partecipazione
  • Il Movimento 5 Stelle tra populismo, piazza e rete: l’unico futuro porta al digitale
    Le elezioni politiche 2013 si sono concluse con un sostanziale pareggio tra centrodestra e centrosinistra, che prevale alla Camera ma non ha la maggioranza al Senato e dovrà per forza inglobare Berlusconi nel nuovo Esecutivo a larga intesa. Il piccolo problema è che il Movimento 5 Stelle è diventato primo partito italiano grazie alla forza persuasiva del web, di Beppe Grillo tra piazza e blog e di una storica tendenza alla cittadinanza attiva quando ci si sente ormai spacciati

P.A. Centrali Continua a leggere »

 

 

ANNO VIII, n. 7 – 20 febbraio 2013

Focus

  • Wi-fi pubblico: a che punto siamo?
    Connettività del territorio: un tema caldo per la PA italiana, nonostante il minore appeal mediatico del tema negli ultimi tempi. Al di là di spending review e tagli alla finanza pubblica, le reti wifi continuano a essere un obiettivo degli enti locali, come testimoniano alcuni dei progetti che raccoglieremo in un nuovo speciale di Egovnews.it e Pionero, che vuole autoalimentarsi con esperienze anche fornite dai nostri lettori. A introdurre il tema è Franco Sacerdotti, esperto del settore che ha collaborato alla realizzazione dei progetti wifi dei comuni di Bologna e di Ravenna
  • Elezioni e digitale: il punto della settimana/3
    Concludiamo questa settimana il nostro monitoraggio sull’andamento della campagna elettorale per quanto riguarda il tema del digitale, come aspetto trattato nei programmi e come modalità utile alla comunicazione e alla partecipazione. La prossima settimana sarà dedicata ad una riflessione complessiva e alle prospettive

P.A. Centrali Continua a leggere »

 
Numero 18 di lunedi 18 febbraio 2013

Focus

I vantaggi di invecchiare sul posto. A volte è difficile definire in cosa consiste un “buon luogo”, ma se ci imbattiamo in uno di essi, lo riconosciamo. Un buon luogo attrae le persone con attività, incontri, la possibilità di fare acquisti o anche solo di stare in mezzo alla gente e sentirsi in contatto con gli altri. Questo può accadere soltanto ai mercatini biologici o nei caffè all’aperto? Non necessariamente. Il “placemaking”, la creazione di spazi pubblici a misura d’uomo, non è riservato solo alle comunità benestanti o alle zone turistiche. A Chicago, la 26esima strada nel Little Village, la 18esima strada a Pilsen o il Glenwood Market a Rogers Park sono esempi di come il richiamo di spazi pubblici vivaci oltrepassi i confini geografici e demografici. Leggi l’articolo di Marisa Novara

Casi Continua a leggere »

 

Focus

  • Elezioni e digitale: il punto della settimana
    Continuiamo anche questa settimana il nostro monitoraggio sull’andamento della campagna elettorale per quanto riguarda il tema del digitale, come aspetto trattato nei programmi e come modalità utile alla comunicazione e alla partecipazione
  • Le pubblicazioni sul sito Internet
    Scelta, formato, organismi di valutazione, caratteristiche, fonti: tutte le principali informazioni che devono essere presenti sui portali delle PA e una tabella riassuntiva ordinata in macroaree

P.A. Centrali Continua a leggere »

 
 
Focus
  • L’Agenda Digitale e la campagna elettorale: lo speciale elezioni di Egovnews
    Una delle poche certezze è che i temi dell’agenda digitale e dell’innovazione sono entrati solo in parte nei programmi delle coalizioni, quasi per nulla nella campagna elettorale, e in nessun modo come temi centrali e strategici. Le critiche che vengono da più parti stanno portando però a tentativi virtuosi di recupero
  • L’innovazione nei programmi elettorali delle coalizioni
    Una prima analisi dei programmi, naturalmente in progress, poiché le critiche piovute nelle prime settimane di campagna elettorale sull’assenza dell’Agenda Digitale come elemento strategico e pervasivo sta portando le forze politiche a tentativi di recupero
  • Elezioni politiche e agenda digitale: opinioni a confronto
    Abbiamo chiesto ai candidati delle maggiori coalizioni di chiarire alcuni punti chiave delle proposte sulle politiche dell’innovazione. Iniziamo qui con Sonia Massobrio, candidata al Senato per la Lista Monti e con il sen. Vincenzo Vita, candidato al Senato per il Partito Democratico
  • La partecipazione e la rete nella campagna elettorale
    Aggiorniamo e approfondiamo l’analisi sulle modalità partecipative che le forze politiche stanno mettendo in atto in questa campagna elettorale: il livello di coinvolgimento è migliorabile, ma a livello di programmi di lista e di singoli candidati ci sono informazioni interessanti seppur, spesso, poco visibili
P.A. Centrali Continua a leggere »
 
 
Focus
P.A. Centrali
  • Senza accessibilità e informazione non c’è coinvolgimento: Italia muoviti! 
    L’accessibilità come punto di partenza per dialogare con i cittadini, la legge Stanca parlava chiaro già nel 2004: aprire la rete e i servizi della PA a tutti gli utenti, eliminando gli ostacoli tecnologici e promuovendo progetti di alfabetizzazione digitale in modo da agevolarne l’accesso effettivo al web. A distanza di quasi sette anni, Enti e Istituzioni stanno ancora lavorando per rimuovere quegli impedimenti che garantiscano indistintamente quel diritto d’accesso: ne abbiamo parlato con Claudio Forghieri, direttore di Smart City Exhibition, in apertura di un nuovo filone di inchiesta direttamente proveniente dal Premio Egov 2012. Dopo open government e servizi digitali, ora spostiamo l’attenzione sul coinvolgimento dei cittadini
  • Per una campagna elettorale “interattiva” 
    Non c’è niente da fare. Purtroppo, l’uso dei nuovi canali comunicativi della rete nella campagna elettorale nazionale è rimasta fin qui una innovazione di facciata, che lascia perplessi sulla possibilità che ci siano poi le competenze e le capacità per impostare iniziative reali di partecipazione nell’ottica dell’Open Government. Ma può darsi che ancora qualche approccio possa essere cambiato
  • Le più recenti novità sulla tutela della privacy 
    Durante la campagna elettorale possono essere inviati sms, e mail ovvero effettuate telefonate solamente con il consenso. Il possesso dei requisiti delle aziende aggiudicatrici di appalti pubblici può essere verificato in forma telematica. Anche nel 2013 i datori di lavoro possono trattare i dati sensibili nell’ambito dei rapporti di lavoro e, più in generale, sono state rinnovate le autorizzazioni generali già concesse per la utilizzazione di questi dati. Sono queste alcune tra le più importanti indicazioni dettate nelle ultime settimane dal Garante per la tutela dei dati personali
  • Iscrizioni on line, la scuola decolla: il sito del Miur letteralmente assaltato 
    Tredicimila richieste di iscrizione in poche ore, il sistema funziona e comporterà ingenti risparmi di carta e lavoro
P.A. Locali
Sanità digitale
Eventi
Seminari e convegni
I siti web delle Amministrazioni e Aziende pubbliche
Udine 30 gennaio 2013
Parma 13 febbraio 2013
Trento 20 febbraio 2013
Olbia 27 febbraio 2013
Varazze (SV) 13 marzo 2013
Torino 23 aprile 2013
Roma 8 maggio 2013
Verona 15 maggio 2013
Milano 22 maggio 2013
Rimini 12 giugno 2013
La stipula degli atti pubblici e delle scritture private con firma autenticata 
dopo il Decreto Legge n. 179/2012
Bologna 11 febbraio 2013
Roma 8 marzo 2013
Milano 17 maggio 2013
Legge anticorruzione: 
guida alla stesura del Regolamento interno e del Piano triennale
Milano 26 febbraio 2013
Bologna 13 marzo 2013
Bari 19 marzo 2013
MASTER IN APPALTI PUBBLICI
Modulo base
Roma marzo – maggio 2013 (7 giornate)
MASTER IN APPALTI PUBBLICI
Modulo specialistico sugli APPALTI DI LAVORI PUBBLICI
Roma giugno 2013 (3 giornate)
MASTER IN APPALTI PUBBLICI
Modulo specialistico sugli APPALTI PUBBLICI DI SERVIZI E FORNITURE
Roma giugno 2013 (3 giornate)
Produrre e trasmettere documenti informatici
Bologna 19 marzo 2013
Milano 16 aprile 2013
MASTER BREVE (24 ORE FORMATIVE)IL CONTENZIOSO DELL’ENTE PUBBLICO
Le principali controversie e le novità su semplificazioni, liberalizzazione e spending review
Accreditato dal C.N.F. – 24 crediti formativi
Palermo, febbraio – aprile 2013
 
 
Ricevo e divulgo,
 
“L’Agenzia per l’Italia digitale presenta il RAPPORTO EGOV ITALIA 2012 sull’innovazione e diffusione dei servizi digitali nell’amministrazione italiana.
L’incontro si terrà  giovedì 24 gennaio 2013 dalle ore 10 alle ore 12,30, presso la Sala polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Via di Santa Maria in Via n.37 – Roma)

In allegato l’invito. egov-2012-invito

Per accreditarsi direttamente all’evento:  http://www.digitpa.gov.it/modulo-iscrizione-rapporto-egov-2012

 

Focus

  • Alcune condizioni politiche per l’Innovazione
    E’ importante che il prossimo parlamento annoveri un numero più folto di deputati e senatori in grado di agire con competenza sul tema dell’innovazione e che collaborino tra loro in modo sistematico. Ma non basta. Occorre che le politiche strategiche sull’innovazione vedano burocrazia e corruzione come gli ostacoli principali da superare
  • L’ideltipo di burocrazia di Max Weber
    Prosegue l’indagine di Egovnews.it sull’organizzazione scientifica del lavoro: dopo la prima puntata dedicata all’approccio tayloristico e all’organizzazione scientifica del lavoro e la seconda, incentrata sulle teorie delle risorse umane allargate di Henry Fariol, scopriamo il pensiero di Max Weber, padre forndatore della sociologia e tra i primi ad occuparsi della struttura sociale nelle organizzazioni
  • Henry Fayol: un grande capitano d’industria al servizio del management
    Prosegue l’indagine di Egovnews.it sull’organizzazione scientifica del lavoro: dopo la prima puntata dedicata all’approccio tayloristico e all’organizzazione scientifica del lavoro, spazio per le teorie di Henry Fariol, che ha portato sulla scena le funzioni fondamentali delle aziende moderne (amministrativo, commerciale, direttivo) puntando però forte sulla necessità di una minima polivalenza delle risorse umane, al contrario di Taylor
  • L’Italia fanalino di coda europeo dell’innovazione
    Germania, Belgio e Lussemburgo ai primi tre posti secondo la ricerca effettuata da Eurobarometro. Il Belpaese coopera poco o niente con le altre nazioni
  • Il portale dati europei è a uso e consumo di tutti
    Verso l’Opendataday 2013: i dati pubblicati possono essere scaricati dagli interessati per agevolare il riutilizzo, il collegamento e la creazione di servizi innovativi
  • Giovani e arrembanti: le startup innovative nei pensieri di Google e Unioncamere
    Big G investe nei distretti industriali italiani con 20 borse di studio da 6 mila euro l’uno a laureandi e neolaureati
  • Used generated content: il turismo del futuro passa da qui
    Australia, Islanda e Canada protagoniste di strategie comunicative che si basano su massiccio ma intelligente utilizzo dei social network, delle immagini, dei rapporti vissuti in prima persona. Il filo conduttore è la valorizzazione dell’esperienza dei viaggiatori e la capacità di organizzare in modo fruibile una mole di contenuti altrimenti dispersi
  • Perché in rete si parla così poco di politica?
    Attualmente il tasso di penetrazione della politica sul web è del 43%. Difficoltà di comunicazione, poca qualità e mancato rinnovamento della classe politica le cause di un risultato così modesto. Per quanto la fiducia nei confronti di Internet sia alta, le testate dovrebbero ancora lavorare molto e meglio su come coinvolgere i lettori-cittadini. E’ quanto mai urgente muoversi in questa direzione anche per conquistare chi attualmente non utilizza internet. Una serie di utili riflessioni
  • Unioni di Comuni: la rappresentanza diretta e il metodo preferenziale per la formazione del Consiglio
    Il “metodo preferenziale” per la formazione del Consiglio delle Unioni di comuni consente l’elezione diretta dei consiglieri senza prevedere nuove schede elettorali dedicate all’ente sovracomunale pur mantenendone la natura di secondo grado. Un contributo per ridurre il deficit di rappresentanza e aumentare la legittimazione democratica delle Unioni
  • Mira: a Ravenna si investe informandosi online
    Il Comune e la Camera di Commercio hanno realizzato il database digitale Mira, che raccoglie e incrocia diversa banche dati esistenti e fornisce una visione di insieme sugli insediamenti produttivi esistenti e le opportunità per l’avvio di nuove attività nel territorio cittadino
  • Energia e salute: l’ospedale di Udine al centro del progresso cittadino
    La Società di Progetto costituita da Siram, la capogruppo, Rizzani de Eccher, AR.CO. Lavori e CPL Concordia completa in soli due anni la nuova Centrale Tecnologica e il Centro Servizi di Laboratorio e pone le basi per lo sviluppo di un’estesa rete di teleriscaldamento cittadino
  • Mo.Ma Modena Makers
    MODENA FIERE, 19/01/2013 – 20/01/2013
  • SMAU BARI 2013
    BARI, 06/02/2013 – 07/02/2013
  • OPENDATADAY 2013
    , 23/02/2013
  • WORLD COMMUNICATION FORUM 2013
    MILANO, Palazzo della Borsa, 10/04/2013 – 11/04/2013

P.A. Centrali

P.A. Locali

Sanità digitale

Eventi

Seminari e convegni

I siti web delle Amministrazioni e Aziende pubbliche
Firenze 23 gennaio 2013
Udine 30 gennaio 2013
Parma 13 febbraio 2013
Trento 20 febbraio 2013
Olbia 27 febbraio 2013
Varazze (SV) 13 marzo 2013

MASTER IN APPALTI PUBBLICI
Modulo base
Roma marzo – maggio 2013 (7 giornate)

MASTER IN APPALTI PUBBLICI
Modulo specialistico sugli APPALTI DI LAVORI PUBBLICI
Roma giugno 2013 (3 giornate)

MASTER IN APPALTI PUBBLICI
Modulo specialistico sugli APPALTI PUBBLICI DI SERVIZI E FORNITURE
Roma giugno 2013 (3 giornate)

MASTER BREVE (24 ORE FORMATIVE)IL CONTENZIOSO DELL’ENTE PUBBLICO
Le principali controversie e le novità su semplificazioni, liberalizzazione e spending review
Accreditato dal C.N.F. – 24 crediti formativi
Palermo, febbraio – aprile 2013

Editoria specializzata

Il rapporto di lavoro nelle Regioni e negli Enti locali

Per visualizzare nel dettaglio
la scheda del volume clicca qui

 

INFORMAZIONI GENERALI

http://www.egovnews.it/

 

 

Focus

  • Sarà l’anno della trasparenza e della partecipazione?
    Dati aperti, trasparenza, partecipazione: i semi gettati nel 2012 porteranno i loro frutti nel nuovo anno? Molti segnali fanno pensare di sì, a partire dalla legge ex-Digitalia approvata a fine dicembre e che sui dati aperti ha uno dei capitoli più significativi

P.A. Centrali

P.A. Locali

Sanità digitale

Eventi

Seminari e convegni

I siti web delle Amministrazioni e Aziende pubbliche
Firenze 23 gennaio 2013
Udine 30 gennaio 2013
Parma 13 febbraio 2013
Trento 20 febbraio 2013
Olbia 27 febbraio 2013
Varazze (SV) 13 marzo 2013

MASTER IN APPALTI PUBBLICI
Modulo base
Roma marzo – maggio 2013 (7 giornate)

MASTER IN APPALTI PUBBLICI
Modulo specialistico sugli APPALTI DI LAVORI PUBBLICI
Roma giugno 2013 (3 giornate)

MASTER IN APPALTI PUBBLICI
Modulo specialistico sugli APPALTI PUBBLICI DI SERVIZI E FORNITURE
Roma giugno 2013 (3 giornate)

MASTER BREVE (24 ORE FORMATIVE)IL CONTENZIOSO DELL’ENTE PUBBLICO
Le principali controversie e le novità su semplificazioni, liberalizzazione e spending review
Accreditato dal C.N.F. – 24 crediti formativi
Palermo, febbraio – aprile 2013

 

 

Focus

  • Decreto crescita 2.0: le principali disposizioni della legge di conversione
    Sono molte ed assai importanti le novità dettate dalla legge di conversione del DL n. 179/2012 “Ulteriori misure urgenti per la crescita del paese”, il cd decreto crescita bis. Esso è ricco di misure che toccano la società dell’informazione, gli enti locali e più in generale le Pubbliche Amministrazioni. Ecco una sintesi delle misure di maggiore rilievo

P.A. Centrali

P.A. Locali Continua a leggere »

 

 

Focus

  • Opendataday mania: da Bologna lezioni di dati aperti
    L’iniziativa, sponsorizzata da Pionero.it, ha riscosso un notevole successo e si pone l’obiettivo di istruire e fornire documenti, programmi e linee guida per affrontare al meglio l’operazione di apertura dei dati. Pubbliche amministrazioni, cittadini, università e altri utenti: gli attori coinvolti sono molteplici, il giorno di riferimento è il 23 febbraio 2013

P.A. Centrali

 

<<<0>>>

Focus

 

<<<0>>>

Focus

  • Obiettivo Open Government
    Il 10 dicembre si tiene in Italia il meeting europeo dell’Open Government Partnership, l’iniziativa multilaterale che ha l’obiettivo di ottenere impegni concreti da parte dei Governi per la realizzazione di azioni finalizzate all’apertura e alla trasparenza della Pubblica Amministrazione. A che punto è il nostro Paese, dopo la sua adesione di un anno fa? E cosa ci si può aspettare dal decreto Crescita 2.0 il cui esame prosegue lento al Senato?
  • C’è qualcosa di veramente digitale in questa agenda che tutti vogliono?
    Libri, scuola, decreti, modalità. Tutti a parlare di agenda digitale, tutti a volerla, a cercarla. Ma dove si trova? E a che punto sono i lavori? La cabina dei regia è li, il premier Monti l’ha fortemente voluta quale primo passo per arrivare a una ristrutturazione del modus digitalis italiano, passando per un decreto crescita 2.0 che ha si analizzato e regolamentato diversi aspetti pur, ed è il suo limite principale, inserendoli dentro una norma ad ampio raggio e non specificatamente tecnologica

P.A. Centrali Continua a leggere »

 

<<<0>>>

Focus

  • Le condizioni per l’Agenda Digitale (e per il futuro dell’Italia) si costruiscono a scuola
    Nelle ultime settimane si succedono le dichiarazioni politiche sull’importanza e la centralità della scuola, nel momento stesso in cui il governo presenta provvedimenti e iniziative sulla “scuola del futuro”, ma anche si riduce il sostegno agli alunni con difficoltà, i confronti internazionali sulla qualità degli studi ci penalizzano, l’edilizia scolastica rimane sostanzialmente fuori norma, manca un progetto organico di cambiamento. Eppure è principalmente investendo sul sistema educativo che si costruiscono le condizioni per lo sviluppo futuro dell’Italia. Perché la crisi economica non è una malattia passeggera
  • I nuovi controlli per le amministrazioni pubbliche
    Il d.l. 174/2012 rivede il sistema dei controlli della Corte dei Conti sulle Regioni e gli enti locali e impone a questi ultimi di definire, con regolamento approvato dal Consiglio, gli strumenti e le modalità di controllo interno. Di questo si parlerà approfonditamente il 5 dicembre nel corso del workshop organizzato da SDA BOCCONI

P.A. Centrali Continua a leggere »

 

<<<0>>>

Focus

  • Tutti attaccati allo smartphone: l’informazione è ovunque, gli acquisti ancora no
    L’indagine Supermoney conferma la rivoluzione mobile italiana: il 53% della popolazione, infatti, accede a Internet dai telefonini di nuova generazione, percentuale che sale addirittura al 63% nella generazione 30-40. L’universo delle notizie ormai è fuori dalle nostre case e dai nostri pc, ma non siamo ancora pronti per la vera svolta: l’e-coomerce non decolla. Problemi di privacy, di abitudine o di sicurezza mentale?
  • I social incoronano Obama ma servono realmente per cambiare?
    Il day after la rielezione del presidente degli Stati Uniti, la cui foto con l’abbraccio alla moglie Michelle subito dopo l’esito del voto è stata la più retwittata di sempre, si apre il dibattito sul potenziale dei social network a livello di comunicazione e suggestione. Perché però non riescono a sfondare nel mondo reale? C’è ancora un’asincronia quasi sistemica

P.A. Centrali Continua a leggere »

 

<<<0>>>

Focus

  • L’America è di Obama, l’Italia non è di nessuno
    Stretta sui pagamenti delle amministrazioni insolventi, via all’operazione sfoltimento dei dipendenti pubblici, no agli automatismi salari-inflazione per cercare di aumentare la produttività del lavoro. Mentre Obama si riconferma al vertice degli States e sprizza ottimismo da tutti i pori, l’Italia è spaccata in mille pezzi, sia a livello politico (il che non sarebbe neppure male se poi, alla fine, si confermassero i programmi dei singoli) che sociale, con scioperi imminenti da parte dei sindacati e cittadini ormai allo stremo di fronte alla recessione. Non c’è, per ora, un uomo o un’idea che ci infonda ottimismo Continua a leggere »
 

<<<0>>>

Newsletter E-Gov – ANNO VII, n. 39 – 31 ottobre 2012

Focus

  • Open Data Firenze: tana libera tutti (i dati)
    Trasparenza intesa come motore di sviluppo economico per la città. Il Comune di Firenze si conferma terzo ente italiano per numero di dati liberati, dopo Istat e Regione Lombardia: un risultato più che positivo, frutto di una progettualità messa in atto dall’ente locale toscano in un’ottica più generale di razionalizzazione del patrimonio informativo interno Continua a leggere »
 

Appuntamenti

DECRETO SVILUPPO, TRASPARENZA E OPEN DATA
I nuovi obblighi per le amministrazioni

Roma, martedì 23 ottobre 2012

ISCRIVITI SUBITO!

Focus

  • Lavoro, cittadini, ambiente: le nuove semplificazioni

    Approvato in Cdm il nuovo disegno di legge con misure ad hoc per migliorare la vita di cittadini e imprese: le norme intervengono sul lavoro e la previdenza, sulle infrastrutture, sui beni culturali e l’edilizia, sulla privacy, sull’ambiente e sull’agricoltura. Il premier Monti spera in un processo veloce e sottolinea: E’ la prima volta da 15 anni che l’Italia cerca di darsi una strategia complessiva in materia Continua a leggere »

 

Focus

 

Focus

  • No smart people, no smart city: sono le persone che usano le tecnologie
    L’eredità del Premio Egov 2012: è facile dire smart city, più complesso farlo con cognizione di causa. La rassegna riccionese si è focalizzata su amministrazioni sempre più consapevoli del loro ruolo di volano nei confronti anche di Governo e cittadini, ma nell’ottica di una città veramente intelligente serve una vera opera di evangelizzazione culturale per capire, una volta per tutte, che la risorsa umana viene prima della tecnologia. Investiamo sulle persone, non sulle macchine. Da sole, queste non sono intelligenti. Con Michele Vianello, Direttore del Parco Scientifico Vega e relatore della kermesse riccionese, ribadiamo un concetto determinante
  • I social network nella PA: un volume speciale
    Egovnews presenta una guida ragionata alla gestione e promozione dei servizi pubblici locali attraverso i social media Continua a leggere »
 

Focus

  • Premio Egov 2012, che successo: l’innovazione è ovunque
    Si è tenuto a Riccione, all’interno de Le Giornate della Polizia Locale, il convegno Cambiare l’Italia: la PA cerca soluzioni intelligenti. Premiate le amministrazioni più meritevoli e innovative, ma l’incredibile partecipazione di tantissimi enti e l’interattività della giornata, con idee rimbalzate dal palco sino alla platea e viceversa, rappresentano la nostra vera vittoria. Nei prossimi giorni ampi report dell’evento, con foto, video e racconti dedicate: seguiteci su Egovnews.it! Continua a leggere »
 

Smart city, decreto digitale, amministrazioni intelligenti: tempo di Premio Egov

Focus

  • Premio Egov 2012, ecco i finalisti!
    Riccione, 20 settembre: sono 90, su un totale di 135 progetti presentati, gli ammessi alla finale dell’ottava edizione di una rassegna sempre più foriera di esperienze interessanti, utili e assolutamente da condividere. Un successo clamoroso, quello del Premio Egov 2012 di scena nell’ambito de Le Giornate della Polizia Locale, dove si celebrerà la premiazione all’interno del convegno di cerimonia Cambiare l’Italia: la PA cerca soluzioni intelligenti (iscrizione gratuita!)
  • Quello che (ancora) manca al Decreto Digitalia
    Del decreto Digitalia, atteso in queste settimane, sono circolate in rete delle bozze che contengono buoni provvedimenti e clamorose assenze. Dato lo stato attuale di elaborazione, ci sembra utile sottolineare alcuni punti sui quali suggeriamo caldamente di intervenire con modifiche o integrazioni prima della presentazione del decreto al CdM

P.A. Centrali Continua a leggere »

 

Focus

  • Il Premio Egov è da record: 134 progetti iscritti. Ci vediamo a Riccione!!
    Riccione, 20 settembre: sono ben 134, i progetti che parteciperanno all’edizione 2012 del Premio Egov, di scena nell’ambito de Le giornate della Polizia Locale. Un successo clamoroso che conferma ancora una volta la bontà di un’iniziativa tesa a raccontare le interessanti e innovative storie della pubblica amministrazione italiana che vuole cambiare e cambiarsi, col solo obiettivo di migliorare se stessa ma soprattutto la vita dei cittadini
  • I social network nella PA: un volume speciale
    Egovnews presenta una guida ragionata alla gestione e promozione dei servizi pubblici locali attraverso i social media Continua a leggere »
 

Focus

  • Premio Egov 2012, ultimissimi giorni: presentaci il Tuo progetto!
    Riccione, 20 settembre: altri 6, i progetti nella lunga lista della manifestazione romagnola, ma c’è tempo fino al prossimo martedì31 luglio per spedire la vostra idea digitale. L’obiettivo finale resta quello di fare da apripista per l’intera pubblica amministrazione italiana, di modo da digitalizzare tutta la macchina amministrativa non solo nel minor tempo possibile ma soprattutto con un alto tasso qualititativo. Gli esempi sono ovunque, vanno solo svelati. E noi, ancora una volta, ve ne proponiamo un assaggio. Iscrivi il tuo progetto al Premio Egov!
  • I social network nella PA: un volume speciale Continua a leggere »
 

E-Gov, Newsletter, n. 27 – 18 luglio 2012, mercoledì

Focus

  • Premio Egov 2012, il tassametro corre: iscrivi il tuo progetto entro il 31 luglio!
    Riccione, 20 settembre: continuano ad arrivarci progetti interessanti, c’è tempo fino al 31 luglio per spedire la vostra idea digitale che poi verrà esaminata dalla giuria. L’obiettivo finale resta quello di fare da apripista per l’intera pubblica amministrazione italiana, di modo da digitalizzare tutta la macchina amministrativa non solo nel minor tempo possibile ma soprattutto con un alto tasso qualititativo. Gli esempi non mancano, ve ne proponiamo un altro assaggio. Iscrivi il tuo progetto al Premio Egov!
  • I social network nella PA: un volume speciale
    Egovnews presenta una guida ragionata alla gestione e promozione dei servizi pubblici locali attraverso i social media Continua a leggere »
 

Focus

© 2016 Ricordare Suffusion theme by Sayontan Sinha