La cosa di gran lunga migliore è mescolare il riposo con l’azione: anche quando una vita attiva ci sarà impedita da ostacoli accidentali o dalla condizione della città mai, infatti, ci saranno precluse tutte le strade da non lasciarci una qualche possibilità di agire onestamente Continua a leggere »

 

…la perfezione può essere la nostra meta, il nostro punto di riferimento… qualcosa a cui ambire …con la consapevolezza che non verrà mai raggiunta, ma che anima il nostro agire quotidiano Continua a leggere »

 

… quando penetro nell’intima profondità di ciò che chiamo me stesso, inciampo sempre in questa o quella percezione particolare, di caldo o di freddo, luci od ombre, amore od odio, dolore o piacere.
Non riesco mai a cogliere me stesso senza una percezione, e mai riesco a osservare alcunchè che non sia percezione Continua a leggere »

 

La grande meta della vita non è la conoscenza bensì l’azione Continua a leggere »

 

… ritengo che sia generale inclinazione dell’umanità il perpetuo e ansioso desiderio di potere e altro potere ancora, che cessa soltanto con la morte Continua a leggere »

 

E io dico che la vita è davvero oscurità se non c’è slancio, e ogni slancio è cieco se non c’è conoscenza, e ogni conoscenza è vana se non c’è attività, e ogni attività è vuota se non c’è amore; e quando voi lavorate con amore instaurate un legame con voi stessi, con gli altri e con Dio Continua a leggere »

 

Se l’occhio non si esercita, non vede, se la pelle non tocca, non sa, se l’uomo non immagina si spegne Continua a leggere »

 

Volendo dare credito al poeta greco: “di tanto in tanto è doveroso impazzire”, credere a Platone: “chi è padrone di sé bussa invano alle porte della poesia”, o ascoltare Aristotele:”nessun grande ingegno fu privo di follia”. Se non è smossa, la mente non può esprimere nulla di grande e di superiore. Quando si stanca delle cose consuete e volgari e si innalza ispirata, allora canta più elevatamente di una bocca mortale Continua a leggere »

 

Oggigiorno siamo tutti così al verde che le uniche cose che possiamo permetterci sono i complimenti Continua a leggere »

 
Quando […] ci rivolgiamo l’uno all’altro per chiedere consiglio, riduciamo il numero dei nostri nemici Continua a leggere »
 

Le api e i fuchi al tribunale della vespa.

Le api avevano fatto i favi su un’alta quercia; i fuchi, buoni a nulla, dicevano che erano i loro. La lite fu portata in Continua a leggere »

 

Vedere il mondo in un granello di sabbia, il firmamento in un fiore di campo, l’infinito nel cavo della mano, e l’eternità in un’ora Continua a leggere »

 

I fanciulli trovano il tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto Continua a leggere »

 

Per quanto possibile, le spiegazioni dovrebbero essere semplici. Ma non più di quanto è possibile Continua a leggere »

 

Ognuno predica l’importanza di quelle virtù che nella vita non ha bisogno di mettere in pratica: il ricco elogia il valore del risparmio e il pigro fa sproloqui sulla dignità del lavoro Continua a leggere »

 

E’ il cambiamento, il continuo cambiamento, l’inevitabile cambiamento il fattore dominante dell’attuale società. Nessuna decisione ragionevole può più essere presa senza considerare il mondo non soltanto per quello che è, ma per quello che sarà . Continua a leggere »

 

Una sciocca coerenza è lo spauracchio delle menti piccole Continua a leggere »

 

Anche in uno stato oppresso c’è la possibilità per un uomo saggio di manifestarsi, e in uno fiorente e felice regnano la sfrontatezza l’invidia e mille altri vizi che rendono inerti Continua a leggere »

 
nito o oumono wa itto mo ezu Continua a leggere »
 

Altissimu, onnipotente, bon Signore,
tue so’ le laude, la gloria e l’honore et onne benedictione

Ad te solo, Altissimo, se konfano
et nullu homo ène dignu te mentovare.

Laudato sie mi’ Signore, cun tucte le tue creature,
spetialmente messor lo frate sole,
lo qual è iorno et allumini noi per lui.
Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore,
de te, Altissimo, porta significatione.
Continua a leggere »

 

… queste parole, Bene, Male, … sono sempre usate in rapporto alla persona che se ne serve: non c’è nulla che sia semplicemente e assolutamente tale Continua a leggere »

 

Ogni ricordo è il presente
Continua a leggere »

 

“Vivi pienamente la tua vita ogni singolo giorno. Fai esperienze, gioisci, sogna!
Abbi cura di te e dei tuoi amici. Divertiti, fai il pazzo, non aver paura di essere considerato strano. Esci, viaggia, impara! Vai dove desideri e godi ogni singolo istante, ogni singolo passo. Cogli l’opportunità di imparare dai tuoi errori, non essere così cocciuto da credere che non li farai. Immagina la vita come tu la vuoi e costruiscila un mattoncino al giorno, te la meriti!
Non cercare di essere sempre perfetto, perchè ti do una buona notizia, nessuno lo è. Sii semplicemente un buon esempio per chi ti sta intorno.
Ama le cose che fai e sii felice…” Continua a leggere »

 

Ci sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l’influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l’oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate. Continua a leggere »

 

Molti hanno un’idea sbagliata di cosa porti alla vera felicità. Non si ottiene attraverso l’auto-gratificazione, ma rimanendo fedeli a uno scopo degno di essere raggiunto Continua a leggere »

 

Nella scrittura cinese, la parola crisi è composta da due ideogrammi: uno rappresenta il pericolo e l’altro l’opportunità Continua a leggere »

 

Il futuro non è più quello di una volta Continua a leggere »

 

La difficoltà non è tanto nello sviluppo di nuove idee, ma nell’abbandono di quelle vecchie Continua a leggere »

 

Se vedete ciò che è piccolo come esso vede se stesso, e accettate ciò che è debole per la forza che ha, e vi servite di ciò che è fioco per la luce che ne emana, non credete che tutto andrebbe per il meglio ? E’ quel che si dice Agire Naturalmente
Continua a leggere »

 

Ci sono certe cose dove l’occhio femminile vede sempre più acutamente di cento occhi maschili Continua a leggere »

© 2016 Ricordare Suffusion theme by Sayontan Sinha