Siculo spremuta, edito da Dario Flaccovio, l’ultimo libro dell’amico e collega Antonino Cangemi sarà presentato da Gianni Nanfa alla Feltrinelli di Palermo (via Cavour).

L’appuntamento è alle ore 18,00 di giovedì 22 settembre 2011

Io ci sarò!

 

Sembre che sia nei periodi più cupi e oppressivi che fiorisca la creatività.

Quello che segue ne è un esempio. Complimenti all’autore!

Tormentone estivo delle soat con preghiera di diffondere – grazie

Ufficio mio che stai sulla collina,
disteso come un vecchio addormentato
la noia, l’abbandono, il niente son la tua malattia,
ufficio mio ti lascio io vado via.

quale sarà, quale sarà, quale sarà.
quale sarà la mia nuova sede chi lo sa.
Sarà auschwits, buchenwald o un altro campo,  da domani si vedrà,
e sarà, sarà quel che sarà.

Gli amici miei son quasi tutti via
e gli altri saran deportati dopo me.
Peccato perché stavo bene in loro compagnia,
ma tutto passa, tutto se ne và.

quale sarà, quale sarà, quale sarà.
quale sarà la mia nuova sede chi lo sa.
Con me porto la chitarra e se la notte piangerò,
una nenia dalla prigione suonerò.

Direttore mio ti bacio sulla bocca
che fu la fonte del mio primo amor,
ti do L’appuntamento dove e quando non lo so,
ma so soltanto che ritornerò.

quale sarà, quale sarà???

© 2016 Ricordare Suffusion theme by Sayontan Sinha