Ricevo e divulgo
“Gentile Collega,
l’altro ieri il dipartimento della funzione pubblica ci ha inviato una nota per informarci sulle misure per la temporanea utilizzazione di un contingente di personale (in prevalenza del dipartimento dei beni culturali e dell’identità siciliana) al dipartimento dell’ambiente.
Avevamo predisposto una richiesta di concertazione congiunta cgil, cisl, ugl.
Visto che stamattina il DG del dipartimento della funzione pubblica e del personale, Luciana Giammanco, ci ha convocato per martedì prossimo, si suppone per una prima presa di contatto con le organizzazioni sindacali, abbiamo chiesto di prevedere all’odg dello stesso incontro la concertazione alla presenza anche del DG dell’ambiente, Vincenzo Sansone.
Fine di questa richiesta è provare a riportare all’interno di un corretto sistema di relazioni sindacali le temporanee assegnazioni del personale al dipartimento dell’ambiente, per smaltire le pratiche arretrate della valutazione ambientale sistemica e della valutazione d’impatto ambientale (VAS-VIA), assistere al meglio lo stesso personale, proponendo la predisposizione di un progetto obiettivo quanto più analitico possibile, che possa dar loro  garanzie, rispetto al tempo necessario e alla remunerazione di un lavoro imprevisto.
Per intenderci, le pratiche in questione sono quelle prima assegnate ai co.co.pro. che dall’1 gennaio, grazie alla forzatura di qualche “autorevole” esperto parlamentare e del Governo stesso, sono usciti dal bacino dei lavoratori a tempo determinato.
Certo, con un minimo di sale in zucca e di governance da parte del governo e di chi amministrava il dipartimento ambiente, sicuramente oggi non saremmo qua a dover tamponare falle.
Ma, evidentemente, anche il sale come “gli attributi” cominciano a scarseggiare…”
 

Una recente sentenza della Corte Costituzionale avversa la Presidenza del Consiglio dei Ministri che aveva provato a far dichiarare incostituzionale una legge della Provincia autonoma di Bolzano a proposito di blocco di rinnovi contrattuali … anche se sfavorevole al Governo la sentenza non è proprio bellissima!

Buona lettura e grazie ad Antonio A. per la segnalazione!

Per leggere la Sentenza 189 del 2012 clicca sul link che segue   C.Cost.189-12 Blocco rinnovi contrattuali

 

Dall’Osservatorio trimestrale di dottrina e giurisprudenza

Mancata pubblicazione di indirizzo pec sul sito istituzionale e connessi profili di responsabilità

(Cfr. T.A.R. Basilicata Potenza, sezione I, sentenza n. 478 del 23/9/2011)
Il Codice dell’Amministrazione Digitale (d.l.vo 82/2005) impone l’obbligo per le pubbliche
amministrazioni, ivi compresa le Regioni, di Continua a leggere »

 

Dall’Osservatorio trimestrale di dottrina e giurisprudenza

Organizzazioni sindacali ed esercizio del diritto di accesso agli atti, Cfr. Consiglio di Stato, sezione V, sentenza n.1034 del 23/02/2012

Continua a leggere »

 

Ricevo e divulgo

“L’occasione delle Celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia non può, specialmente in questi momenti di forte smarrimento dei valori condivisi e del senso di unità nazionale, lasciare indifferenti coloro che traguardano la storia del nostro Paese per trovarne motivo di revisione e progettualità per il futuro. Continua a leggere »

 

In Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n° 22 del 28 Gennaio 2011 pubblicata la CIRCOLARE Continua a leggere »

 

Censis: ricerca su federalismo

(regioni.it) Dal federalismo il Nord ha più aspettative del Sud. E’ il principale risultato di una ricerca condotta dal Censis  e presentata nel corso di un’audizione alla commissione parlamentare di vigilanza sull’anagrafe tributaria. Continua a leggere »
 

Fisco: ecco il “bestiario” di 100 tasse che fa tribolare gli italiani

E’ stata presentata nella sede nazionale della Confesercenti a Roma il dossier su “100 tasse” che raccoglie balzelli di tutti i tipi – dai più curiosi, ai più antichi, a quelli più insopportabili – e che vuole sottolineare, anche in questo modo, l’esigenza di fare della riforma fiscale un passaggio davvero centrale per restituire al Paese prospettive di crescita solide. Continua a leggere »

 

Alcuni materiali trovati in rete sul tema pensioni. Chi volesse segnalare qualche documento interessante lo segnali, grazie a tutti per la collaborazione!

Questo post nasce dalla esigenza di capire il perchè l’indennità integrativa speciale (“contingenza”) continua a far parte del trattamento stipendiale di alcune categorie di lavoratori e non di altre.

Continua a leggere »

 

In questi giorni una cinquantina di colleghi hanno ricevuto una mail con la quale li ho invitati ad accedere a uno spazio di lavoro che ho creato con l’ausilio di uno strumento per lavorare in collaborazione tramite internet. Continua a leggere »

 

Dalla Newsletter N. 2011-001 del  24 Gennaio 2011  di TenStep Italia

Dalla Metodologia TenStep

1) Tecniche per Riportare un Progetto in Piano Continua a leggere »

 
 
 

Ricevo e pubblico il comunicato congiunto di tutte le organizzazioni sindacali rappresentative del comparto e della dirigenza

REGIONE: APPROVATE DIRETTIVE CONTRATTI

CON LA FORZA DELL’UNITA’! Continua a leggere »

 
In GURS il decreto di riparto del budget per la contrattualizzazione dei dirigenti in servizio presso una prima tranche di dipartimenti. Continua a leggere »
 

Dal sito PromoPa

Il 19 ottobre u.s. la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva il disegno di legge collegato lavoro, già AS 1167 e AC 1441 quater.

Continua a leggere »

 

I dirigenti regionali iscritti alla Cisl-Fp di Palermo riunitisi in assemblea lunedì 11 ottobre 2010, dopo una ampia disamina della situazione in cui versa la categoria

denunciano

la latitanza del Governo regionale nell’affrontare le questioni che stanno mortificando la categoria.

  1. Continua a leggere »
 

Su Italia Oggi del 10 settembre 2010, pag. 33, l’articolo dal titolo:

Sanzioni ai pubblici per le inosservanze sul cartellino

di Arturo Bianco

Sanzioni disciplinari per il dipendente pubblico che non rispetta le nuove regole sui cartellini identificativi obbligatori. E poi retribuzione di risultato di dirigenti e posizioni organizzative fuori dal taglio per le assenze per malattia. Sono le principali precisazioni contenute in due circolari della Funzione pubblica n. 3 «(Articolo 55-novies del decreto legislativo 165 del 2001 – identificazione del personale a contatto con il pubblico») e 8 («Assenze dal servizio per malattia dei pubblici dipendenti ») pubblicate sulla «Gazzetta Ufficiale » 210 dell’8 settembre.
(…)

 
© 2016 Ricordare Suffusion theme by Sayontan Sinha