Come dirigente della Regione dovrei essere soddisfatto di come è andata questa ennesima tornata di “sessione di bilancio”. All’inizio si temeva un taglio delle indennità dirigenziali, poi si è addirittura profilato all’orizzonte l’ipotesi di perdere la famosa “clausola di salvaguardia” (che sembra togliere il sonno al Commissario dello Stato e al “cerchietto magico” del presidente), e con la clausola di salvaguardia qualcuno ha pure immaginato di “tagliare” tutta la terza fascia dirigenziale … oltre 1700 dirigenti che nel bene o nel male guidano la gran parte di tutti gli uffici regionali.

Con un lavoro di marcamento a uomo su tutti i deputati che si è riusciti a intercettare, la minaccia che pendeva sulla testa della dirigenza regionale è stata eliminata e adesso il taglio del 20 % del fondo del salario accessorio della dirigenza appare quasi una inezia (con stipendi bloccati dal 2005 e le successive decurtazioni delle indennità, la dirigenza della Regione ha oramai intrapreso un percorso del gambero irreversibile … il Presidente ci ha anche invitati ad andare a fare qualcos’altro da qualche altra parte!).

Su una finanziaria di 26 miliardi di euro, così si dice, naturalmente le attenzioni dei media si rivolgono alla dirigenza che l’ha scampata!

Sulla finalizzazione di decine o centinaia di milioni di euro in sussidi e stipendi per disagiati e precari vari … invece nessuna obiezione. A leggere le dichiarazioni del presidente e del nuovo M5S sembra che abbiano esitato chissà quale riforma epocale … contenti loro!

Vedremo adesso quali effetti dispiegherà la manovra voluta dal presidente e dall’assessore all’economia e dal cerchietto magico … anche se sarebbe interessante sapere quale è il progetto che hanno in mente per verificare se i “risultati” che otterranno saranno in linea con esso … ma sul progetto deve essere stato posto un “top secret” tanto è vero che dopo sei mesi di Governo neanche una direttiva con gli obiettivi strategici è stata prodotta e del nuovo O.I.V. non vi è traccia!

No, come dirigente di questa Regione non sono affatto soddisfatto di come sono andate le cose e lavorare in questa Regione diventa ogni giorno sempre più difficile!

<<<0>>>
Firma la petizione proposta da Fedro … Petizione Albo dei candidati a incarichi presso la P.A.
<<<0>>>
Perchè non aderisci a “Perchè no”! Vuoi sapere come si fa? Leggi … Aderisci a Perchè no, l’invito di Paolo Luparello … e …  Manifesto, … Bozza di statuto… e … per scaricare il modulo di adesione clicca su …  Perche no modulo di adesione e notizie
<<<0>>>
 

 

Focus

I pilastri della Smart-city a FORUM PA 2013. Pierre Levy, Media philosopher; Geoff Mulgan, Esperto di social innovation e Tim Campbell, professore di Urban Planning: durante il prossimo FORUM PA – che si terrà tra il 28 e il 30 maggio al Palazzo dei Congressi di Roma – diversi appuntamenti saranno dedicati alle Smart City. Il 29 maggio mattina nella sala Auditorium si parlerà infatti di Human Smart City, the Vision in occasione anche della Conferenza Finale del Progetto PERIPHÈRIA. Per saperne di più ed iscriverti all’evento

Innovazione sociale

SPAZIOCUORE: l’innovazione sociale risponde al bisogno dei cittadini. Social Innovation è un concetto che può essere declinato in molti modi: a Milano l’esempio di un gruppo di persone che hanno deciso di mettersi al servizio della comunità rispondendo alle esigenze delle famiglie proprio all’interno del luogo in cui abitano. Un micro-welfare privato che funziona a supporto del welfare tradizionale all’interno del micro cosmo condominiale. Poca teoria e molta pratica partendo da una novità normativa introdotta nel dicembre 2012. Leggi l’intervista di Roberta Gatti ad Elisabetta Favale

Open innovation

La ricerca è la costruzione di una rete di “conoscenze”. In volo verso il futuro. Pensiamo sempre che l’innovazione e la ricerca siano qualcosa che avviene soltanto nelle università e nei laboratori delle grandi aziende “come se la ricerca scientifica fosse soltanto l’espressione di un’idea geniale”. Pensiamo sempre che il ricercatore viva nella sua “torre d’avorio”, che viva e cammini come stesse sulle nuvole. Come se avesse un “libro magico” da cui attingere. La ricerca è piuttosto il frutto di un processo collaborativo e cooperativo. Leggi l’articolo di Alessandro Ligas

Smart City

La via italiana alle Smart Cities: un percorso operativo – ON LINE GLI ATTI. Sono on line i materiali del webinar di mercoledì 24 aprile che è stata l’occasione per presentare l’Osservatorio ed il percorso di accompagnamento verso la progettazione e programmazione condivia della Smart City. L’Osservatorio promosso dall’ANCI si avvale della partnership di FORUM PA. Consulta i materiali

SMART City Exhibition 2013 | Dal 16 al 18 ottobre a Bologna

Il nuovo di sito di Smart City Exhibition 2013 è finalmente on line! La seconda edizione della manifestazione, frutto della partnership tra FORUM PA e Bologna Fiere, si svolgerà a Bologna dal 16 al 18 ottobre 2013. Potete seguire anche SmartCityExhibition su Facebook o su Twitter: @smartcityexhibit #SCE2013 continua

Leggi tutte le altre notizie

Vai agli ultimi aggiornamenti di SmartInnovation  
 
 
  • Il buon giorno si vede dal mattino?

In tutte le prime pagine spicca il punto più evidente del programma del governo Letta: l’abolizione dell’IMU. Ricordiamo, per chi si fosse perso un mio post di qualche mese fa, perché si tratta di una pessima scelta nell’elenco delle priorità.  – Leggi il resto dell’articolo

  • Lezioni dalla Grande Depressione?
Negli ultimi anni molti hanno paragonato la  crisi attuale con la Grande Depressione del  1929.  In molti casi si tratta di esercizi dilettanteschi, ma ci sono anche lavori seri. –  Leggi il resto dell’articolo

 
<<<0>>>
Firma la petizione proposta da Fedro … Petizione Albo dei candidati a incarichi presso la P.A.
<<<0>>>
Perchè non aderisci a “Perchè no”! Vuoi sapere come si fa? Leggi … Aderisci a Perchè no, l’invito di Paolo Luparello … e …  Manifesto, … Bozza di statuto… e … per scaricare il modulo di adesione clicca su …  Perche no modulo di adesione e notizie
<<<0>>>
 
 
Da Il Sole 24 Ore
Da PA.net

 

<<<0>>>
Firma la petizione proposta da Fedro … Petizione Albo dei candidati a incarichi presso la P.A.
<<<0>>>
Perchè non aderisci a “Perchè no”! Vuoi sapere come si fa? Leggi … Aderisci a Perchè no, l’invito di Paolo Luparello … e …  Manifesto, … Bozza di statuto… e … per scaricare il modulo di adesione clicca su …  Perche no modulo di adesione e notizie
<<<0>>>
 

 

Una selezione dalla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 99 del 29 aprile 2013
 
PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

 

<<<0>>>
Firma la petizione proposta da Fedro … Petizione Albo dei candidati a incarichi presso la P.A.
<<<0>>>
Perchè non aderisci a “Perchè no”! Vuoi sapere come si fa? Leggi … Aderisci a Perchè no, l’invito di Paolo Luparello … e …  Manifesto, … Bozza di statuto… e … per scaricare il modulo di adesione clicca su …  Perche no modulo di adesione e notizie
<<<0>>>
 
 
Ricevo e divulgo … e spero bene!
 
“Palermo, 30 aprile 2013
 
La Cisl Fp Sicilia: “Crocetta e Valenti convochino le organizzazioni sindacali”.
 
“Le sconfitte subite dal governo Crocetta durante l’esame della Finanziaria
rappresentano il prevedibile risultato di una politica unilaterale”. A
dichiararlo sono il segretario generale della Cisl Funzione pubblica Sicilia
Gigi Caracausi ed il segretario regionale della categoria Paolo Montera.  In
particolare, i due sindacalisti si riferiscono allo stralcio dell’emendamento
all’articolo 22 della finanziaria, che avrebbe abrogato una norma contrattuale
della dirigenza regionale. La cosiddetta “clausola di salvaguardia”, per
intenderci.
“Adesso – rilanciano i sindacalisti – il Presidente Crocetta e l’Assessore
Valenti siano coerenti con quanto hanno dichiarato al Congresso della Cisl
Sicilia, del 23 aprile e convochino le Organizzazioni sindacali”.
 
“Del resto, sinora, l’assenza di confronto con le Organizzazioni sindacali ha
prodotto alcuni nefasti risultati. Dalla proposizione di norme poi impugnate
dal Commissario dello Stato, ad altre ‘prudentemente’ e preventivamente
ritirate perché palesemente illegittime. Basti pensare a pochi esempi, dalla
mancata proroga ai [ http://co.co.pro ]co.co.pro. dell’Assessorato al Territorio, alla mancata
stabilizzazione del personale ex Italter Sirap, al mancato prepensionamento dei
dipendenti regionali”.
 
Ma non finisce qui. Tra i “passi falsi” del governo Crocetta sul tema della
dirigenza regionale, anche il ” tentativo dell’abrogazione della terza fascia
dirigenziale, anch’esso naufragato oggi all’Ars. Processo quest’ultimo che è
ormai improcrastinabile, ma che va definito con criteri certi ed equi, inseriti
in un serio complessivo e negoziato progetto di riforma della pubblica
amministrazione regionale. Il Presidente Crocetta e l’Assessore Valenti, –
concludono Caracausi e Montera – siano ora coerenti con quanto hanno affermato
ai nostri congressi ed avviino il confronto con le Organizzazioni sindacali,
convocandoci urgentemente.”
 
 
<<<0>>>
Firma la petizione proposta da Fedro … Petizione Albo dei candidati a incarichi presso la P.A.
<<<0>>>
Perchè non aderisci a “Perchè no”! Vuoi sapere come si fa? Leggi … Aderisci a Perchè no, l’invito di Paolo Luparello … e …  Manifesto, … Bozza di statuto… e … per scaricare il modulo di adesione clicca su …  Perche no modulo di adesione e notizie
<<<0>>>
 
 
 
Ars, approvata la manovra finanziaria
 
La manovra finanziaria è stata approvata dall’Assemblea regionale siciliana nella seduta di lunedì  29 e martedì 30 aprile 2013, dopo un serrato confronto parlamentare, caratterizzato tra l’altro da diverse sospensioni.
Numerosi ordini del giorno sono stati accolti come raccomandazione dal Governo regionale.
Nel corso dei lavori d’Aula, presieduti dal Presidente Giovanni Ardizzone, si sono susseguiti gli interventi di deputati di tutti i Gruppi parlamentari e di esponenti della Giunta di Governo.
Il disegno di legge “Bilancio di previsione della Regione siciliana l’anno finanziario 2013 e bilancio pluriennale per il triennio 2013-2015” è stato approvato con 59 voti favorevoli, 13 contrari e 2 astenuti; mentre il disegno di legge “Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2013. Legge di stabilità regionale” è stato approvato con 56 voti favorevoli, 12 contrari e 1 astenuto.
L’Aula ha approvato inoltre il progetto di bilancio interno dell’Assemblea regionale siciliana per l’anno finanziario 2013 ed ha accettato come raccomandazione tre ordini del giorno.
Il Presidente Ardizzone ad inizio di seduta ha espresso solidarietà e vicinanza ai familiari del carabiniere Giuseppe Giangrande, nato a Monreale (PA), gravemente ferito nell’attentato, dinanzi a Palazzo Chigi.
I lavori d’Aula sono stati rinviati a venerdì  10 maggio alle ore 10.00, con il seguente ordine del giorno: Comunicazioni.
 
 
<<<0>>>
Firma la petizione proposta da Fedro … Petizione Albo dei candidati a incarichi presso la P.A.
<<<0>>>
Perchè non aderisci a “Perchè no”! Vuoi sapere come si fa? Leggi … Aderisci a Perchè no, l’invito di Paolo Luparello … e …  Manifesto, … Bozza di statuto… e … per scaricare il modulo di adesione clicca su …  Perche no modulo di adesione e notizie
<<<0>>>
 

 

ANNO VIII, n. 16 – 1 maggio 2013

Pionero

Top

  • Egovnews si rinnova
    Nelle prossime settimane switch off di Egovnews che diventerà il canale di approfondimento della PA digitale di Pionero.it, portale dedicato a nuove tecnologie, scienze sociali, smart city, smart community e digital innovation Continua a leggere »
 
 
 

Se il messaggio non è visualizzato correttamente, usa questo link
(Link: http://www.qualitapa.gov.it/risorse/newsletter/n51-aprile-2013/ )

IN PRIMO PIANO

  • Parte il secondo ciclo di webinar del progetto Valutazione delle Performance
Si terrà martedì 7 maggio il webinar dal titolo “L’identificazione e la
misurazione degli indicatori di impatto e il rapporto con gli
stakeholder”. L’incontro dà inizio al secondo ciclo di seminari on
line del progetto Valutazione delle performance. Interverrà Fabrizio
Bocci, coordinatore regionale del Progetto. Sono previste testimonianze
sul tema da parte di amministrazioni locali
Leggi la news (Link:
http://www.qualitapa.gov.it/nc/services/news/article/webinar-sugli-indicatori-di-impatto-e-il-rapporto-con-gli-stakeholder-nei-comuni-parte-il-secondo/?internal-link=&cHash=94825d3a4237b6ed758358533e9ea79d)

DALLE INIZIATIVE MIGLIORAPA

  • Da una logica di “progetto” ad una di “servizio” : nuove iniziative per MiglioraPA
Continua a leggere »
 
© 2016 Ricordare Suffusion theme by Sayontan Sinha