In un momento in cui tutta una categoria di lavoratori, i dipendenti della Regione Siciliana, dall’operatore al dirigente (i dirigenti generali sembrano essere esclusi!), siamo sotto scacco e abbiamo già subito pesanti mortificazioni lesive della nostra dignità di uomini e donne perbene, cosa ti propongono i sindacati? Equilibrismo!
Da incorniciare la diffida e il comunicato delle “organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative dei dipendenti regionali” …
… in fondo ci sta solo “sputtanando” … sentiamo il bisogno di fargli sapere che “forse” sta sbagliando e che “forse” potremmo adire le vie legali per ristabilire il rispetto della legge!
Ma per far partire una denuncia con tutti i crismi a quando? Si attende forse che completi la “deportazione” da tutti i dipartimenti prima di contastare … “l’ha fatto veramente!” e poi per riprendersi dallo stupore aspetteranno le elezioni politiche?
Più concreta, se volete, l’iniziativa dell’associazione dei dirigenti … hanno attivato una convenzione con uno studio legale!  … Iniziative a tutela dei dirigenti iscritti  … Scusate, ma se il sindacato non interviene in questi casi, cosa sto a pagargli una quota associativa di circa 150 € all’anno?
Mi rendo conto che il personaggio Crocetta non è facile da affrontare, ma di fronte alla plateale violazione di tutte le norme che regolano le relazioni sindacali … che state aspettando a fare il vostro mestiere?
Una domanda vi voglio fare. Ma se Lombardo avesse fatto un centesimo di quello che ha fatto fino a oggi Crocetta, vi sareste comportati nella identica maniera? Vi rendete conto che dopo quello che state subendo oggi da un uomo di sinistra, un uomo che si è circondato di sindacalisti (oggi ex), domani non potrete avere nulla a pretendere da chicchessia?
La vostra più grande preoccupazione sembrava essere la modifica dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori … qui che cosa si sta modificando invece?
Siete riusciti a ottenere una convocazione dall’assessora Valenti … ma Crocetta lo sa?
Ripeto, capisco che il momento è difficile e il presidente si chiama Rosario Crocetta ma voi siete o non siete il sindacato dei lavoratori?
Devo però ammettere che io scrivo per quello che sento io … sicuramente voi interpretate il pensiero dei vostri iscritti che vi chiedono sicuramente di cercare il dialogo e di essere accomodanti con il grande “disincrostatore” … “tanto non ce l’ha con me” loro penseranno …
scusate, fate finta che non vi ho detto niente!

 

 
 

 

Complimenti al DASOE … qualcuno rispetta le regole! Si dà notizia dell’affidamento di un incarico dirigenziale e delle altre istanze pervenute!
Per sapere come si fa … Dipartimento regionale per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico
 

 

Martedì 12 febbraio l’Agenzia per l’Italia Digitale e la Fondazione Silvio Tronchetti Provera organizzano un evento dedicato ai temi dell’efficienza energetica e delle fonti rinnovabili di energia, all’interno del quale verrà presentato il

Secondo Rapporto
Energie rinnovabili ed efficienza energetica

Martedì 12 febbraio 2013 | ore 9.00 – 13,30
Auditorium Pirelli – Viale Sarca, 214 Milano

L’evento, giunto alla seconda edizione, costituirà un importante momento di confronto e riflessione sulle reali opportunità presenti all’interno del nostro Paese sul tema delle energie rinnovabili, dell’efficienza energetica e sul quadro normativo degli incentivi, con riferimento a una situazione internazionale in profonda e rapida trasformazione.

Dopo l’indirizzo di saluto di Continua a leggere »

 
 
 
Ars, istituita la Commissione Antimafia
 
L’Assemblea regionale siciliana, nella seduta pomeridiana di mercoledì 30 gennaio 2013, dopo le comunicazioni del Presidente Giovanni Ardizzone in riferimento alla costituzione della Commissione parlamentare di inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia in Sicilia ha approvato un ordine del giorno che ne prevede l’istituzione.
L’ordine del giorno presentato dai deputati del PID-Cantiere Popolare Salvatore Cordaro, Salvatore Cascio, Roberto Clemente e Carmela Sudano è stato messo in votazione assieme ad una integrazione a firma del Presidente Ardizzone dove si prevede che i componenti l’ufficio di Presidenza non hanno diritto alla relativa indennità di funzione.
Nel dibattito sono intervenuti i deputati Cordaro, Formica, Oddo, Falcone, Malafarina, Ioppolo e Di Pasquale.
I lavori d’Aula sono stati rinviati a domani giovedì 31 gennaio alle ore 10 con all’ordine del giorno la votazione del Documento di Programmazione Economico-Finanziaria per gli anni 2013-2017 e la discussione unificata di atti di indirizzo politico e ispettivi sul tema delle trivellazioni in terraferma e off-shore.

I testi integrali delle sedute d’Aula e delle Commissioni legislative possono essere letti sul sito dell’Assemblea, www.ars.sicilia.

 
 
Focus
  • L’Agenda Digitale e la campagna elettorale: lo speciale elezioni di Egovnews
    Una delle poche certezze è che i temi dell’agenda digitale e dell’innovazione sono entrati solo in parte nei programmi delle coalizioni, quasi per nulla nella campagna elettorale, e in nessun modo come temi centrali e strategici. Le critiche che vengono da più parti stanno portando però a tentativi virtuosi di recupero
  • L’innovazione nei programmi elettorali delle coalizioni
    Una prima analisi dei programmi, naturalmente in progress, poiché le critiche piovute nelle prime settimane di campagna elettorale sull’assenza dell’Agenda Digitale come elemento strategico e pervasivo sta portando le forze politiche a tentativi di recupero
  • Elezioni politiche e agenda digitale: opinioni a confronto
    Abbiamo chiesto ai candidati delle maggiori coalizioni di chiarire alcuni punti chiave delle proposte sulle politiche dell’innovazione. Iniziamo qui con Sonia Massobrio, candidata al Senato per la Lista Monti e con il sen. Vincenzo Vita, candidato al Senato per il Partito Democratico
  • La partecipazione e la rete nella campagna elettorale
    Aggiorniamo e approfondiamo l’analisi sulle modalità partecipative che le forze politiche stanno mettendo in atto in questa campagna elettorale: il livello di coinvolgimento è migliorabile, ma a livello di programmi di lista e di singoli candidati ci sono informazioni interessanti seppur, spesso, poco visibili
P.A. Centrali Continua a leggere »
 

 

Nuova sezione sul sito della funzione pubblica con leggi e circolari … Prevenzione e repressione CORRUZIONE e ILLEGALITA’ 
… sono loro che si adeguano a Crocetta o viceversa? Ma si può definire “illegale” violare le norme della contrattazione collettiva? E accusare di corruzione e mafiosità una categoria di lavoratori … vuoto per pieno? Per stasera la finiamo qui con le domande … studiamoci le circolari e la legge!
 
 
“caro Paolo,
non trovi sia stupefacente che un collega, Emanuele Villa, abbia trovato il coraggio, e non esagero,  di uscire allo scoperto? se fosse la scintilla! 
tutti noi siamo intimiditi dalle sparate del nostro Presidente che motiva i suoi colpi di scena con accuse di corruzione e addirittura di mafia.
 Ecco io questo non lo consento a nessuno, che si infanghi il mio nome e la mia reputazione è insopportabile. Penso lo sia per tutti noi e che necessiti una pubblica risposta altrimenti si alzerà ancora il livello della diffamazione e di delegittimazione. A presto, ciao”
 

 

Una selezione dalla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 24 del 29  gennaio 2013
  • Adesione della Repubblica italiana alla Convenzione delle Nazioni Unite sulle immunita’ giurisdizionali degli Stati e dei loro beni, fatta a New York il 2 dicembre 2004, nonche’ norme di adeguamento all’ordinamento interno. –  LEGGE 14 gennaio 2013, n. 5
 
<<<0>>>
L’economia che interessa pochi
  • Il Mibtel della Borsa di Milano ha chiuso oggi a quota 17.289 con una variazione di -3,36% rispetto alla precedente seduta (Fonte: Il Sole-24 Ore)
  • Lo spread sui BTP Italia/BUND 10 Anni alle 17,29 di venerdì scorso ha chiuso a 257,12 ed è aumentato rispetto all’ultima seduta (Fonte: Il Sole-24 Ore)
e quella che interessa tanti
  • 2.014.080.831.510 € è il debito pubblico italiano di oggi alle ore 21,39 e continua ad aumentare! (Fonte:Bruno Leoni)
  • pari a un debito pubblico procapite di 33.445 € (Fonte: Bruno Leoni)
senza dimenticare che:
  1. Multe e foto dell’autovelox sul pc la polizia municipale ora è online … siamo più contenti!
  2. L’evasore fiscale è «socialmente pericoloso». A Cremona misure da criminalità comune … e ci pensano soltanto adesso?
  3. Nuovo Riccometro, caccia a finti poveri … e si preoccupano i pensionati!
  4. Ltro, le banche spagnole rimborsano 44 miliardi alla Bce (ma potrebbero pentirsene) … una volta che qualcuno onora il debito!
  5. Il mercoledì nero di Saipem: in fumo 4,5 miliardi. Faro Consob sul titolo … nessuno ha previsto nulla?
  6. Ispezioni sul lavoro, 6 aziende su 10 non sono in regola. Dal “nero” recuperati 1,6 miliardi … e che fine fanno?
  7. “Nei cantieri dell’alta velocità mille posti di lavoro diretti” … solo?
  8. “Tra i manager del Monte c’era la banda del 5%” … il primato del privato!
  9. Fisco, in estate stangata da 3,7 miliardi “Le tasse mandano in fumo le vacanze” … strani i giornalisti, c’è gente che è scivolata nella fascia della povertà e loro pensano che qualcuno potrebbe non andare in vacanza!
  10. Nelle costruzioni persi 550mila posti di lavoro dal 2009 … una tragedia!
  11. Napoli, bus fermi: “Non c’è più gasolio” l’azienda: siamo creditori di 300 milioni… … naturalmente il nuovo sindaco non c’entra nulla!
  12. Gdf, in 2012 3,8 mld sequestrati a mafie … non si può fare di più?
  13. Fiat: scelte difficili per restare in Italia Marchionne: «Basta con le chiusure» … conosce una parola diversa?
  14. Imprese e crisi, Confartigianato mette online i «cattivi pagatori» … chissà chi sono?
  15. All’Ars un toast adesso costa 5 euro: protestano i dipendenti … uscire no?

 

 

 
<<<0>>>
Perchè non aderisci a “Perchè no”! Vuoi sapere come si fa? Leggi … Aderisci a Perchè no, l’invito di Paolo Luparello
<<<0>>>
 
Care amiche e cari amici,
siamo arrivati a 200. Duecento sono le mail pervenute a fedro.luparello@gmail.com con le quali 200 colleghi ed ex colleghi hanno manifestato l’interesse a costituire l’associazione Perchè no. A queste mail ci sarebbero da aggiungere le “partecipazioni” all’evento che ho creato sulla pagina Facebook di Perchè no. Sono 106 le partecipazioni ma da queste vanno tolte quelle delle amiche e degli amici che hanno già inviato la mail e che hanno aderito all’evento per invitare i loro amici di Facebook a partecipare. Mentre scrivo sono 584 le amiche e gli amici invitati “all’evento” della nascita di Perchè no e di questi sono appunto 106 che hanno deciso di “partecipare”. Se coloro che non hanno ancora inviato la mail lo facessero arriveremmo, in totale, a circa 270  adesioni … vediamo se si convincono!
 
Andando a qualcosa che in questo momento ci preoccupa un po’ tutti sembra che il presidente abbia intenzione di continuare nell’operazione “disincrostiamo gli uffici” e nella Giunta di giovedì porterà un’altra “mappinata” di trasferimenti … i sindacati sono contenti perchè sono stati convocati il 4 febbraio … a cose fatte … dall’assessore alla funzione pubblica!
Si moltiplicano le iniziative di solidarietà nei confronti dei colleghi che hanno subito per primi il trattamento “Crocetta”. Sicuramente non stiamo mietendo consensi tra l’opinione pubblica ma in compenso sembra che si stia recuperando un senso di appartenenza e di solidarietà tra colleghi … guardiamo al bicchiere mezzo pieno! In questa ottica apprezzo moltissimo la lettera di Emanuele Villa, al quale sono anche grato per averla voluta pubblicata anche sul blog di Fedro … Si cominciò finalmente a fare pulizia: il mostro si aggira tra i regionali, di Emanuele Villa
Al di là dei metodi utilizzati spero che dietro lo “scruscio” di questi giorni ci sia una reale volontà di cambiamento e che non si tratti di una mera operazione di facciata buona solo per piazzare le proprie pedine … ma questo lo vedremo dopo le elezioni politiche!
 
Non pensate che ci sia proprio bisogno di Perchè no … che ne dite?
 
Cordialmente
Paolo Luparello, “Fedro”
 
Per contattarmi: Continua a leggere »
© 2016 Ricordare Suffusion theme by Sayontan Sinha