Perchè no continua a crescere. Siamo arrivati a quota 177 e alcuni colleghi stanno cominciando a far girare le mie mail per sensibilizzare quanti più colleghi possibile.
Non vi nascondo che l’arrivo delle mail di adesione è per me una continua soddisfazione … come quando si mangiano le ciliegie. La cosa che più mi fa piacere è che aderiscono colleghi che non ho mai avuto l’onore di poter rappresentare sindacalmente … era allora soltanto un problema di sigla!
Le vicende che stanno accadendo in questi giorni, mi riferisco alle iniziative e alla campagna mediatica del presidente contro i dipendenti della Regione, non so se sono utili alla causa di Perchè no.
Possono essere utili nella misura in cui spingono tanti colleghi a volersi organizzare per reagire a una situazione che sembrava finita con la vicenda Lombardo e che invece si ripresenta con il nuovo presidente.
Possono non essere utili rispetto al progetto di “Perchè no” trasformandolo in un fuoco di paglia che “svampa” passata la buriana.
L’adesione a “Perchè no” vorrei che fosse una adesione convinta, consapevole del fatto che i lavoratori della Regione devono poter contare su una associazione che si dedica esclusivamente agli “interessi collettivi” di tutti i lavoratori e non soltanto dei propri iscritti … e che non intervenga sull’Amministrazione per perorare la causa o la carriera di qualcuno.
Oggi una amica mi rappresentava la sua titubanza nel dare l’adesione a “Perchè no”. “Non vorrei assumermi un impegno che poi non potrò mantenere assorbita come sono dal lavoro di tutti i giorni!”
Prendo spunto dalla riflessione dell’amica per chiarire che chi vorrà impegnarsi attivamente proponendo iniziative, elaborando proposte, partecipando a incontri di approfondimento, producendo memorie … insomma … impegnandosi dedicando del tempo è il benvenuto.
Così come è il benvenuto anche chi condivide lo spirito di “Perchè no” e si vorrà limitare, per le sue personali ragioni, a seguire l’attività dell’associazione attraverso le informazioni che si daranno per il tramite del sito web dedicato.
“Perchè no” sarà anche una associazione nella quale quacuno potrà fare del “volontariato”, se lo vorrà, ma è soprattutto una associazione che ha bisogno del sostegno di tante amiche e tanti amici per sostenere l’onere delle iniziative che insieme intenderemo intraprendere.
Si potrà essere soggetti attivi in “Perchè no” anche limitandosi alla segnalazione di notizie, documenti e informazioni che consentano all’associazione di essere informata su cosa succede negli uffici per poter valutare eventuali azioni a tutela dei lavoratori … ma non siamo un sindacato … sia chiaro!
Ripeto, siamo arrivati a 177 adesioni … la maggioranza dei quali sono amiche e amici che mi onoro di conoscere personalmente e dei quali sembra che ne godo, immeritatamente, la stima. Sono ancora pochi quelle colleghe e quei colleghi che hanno aderito e che non conosco e la cui adesione è merito delle amiche e degli amici che stanno facendo opera di sensibilizzazione … se non crescerà il loro numero non potremo raggiungere quella dimensione che darà forza alla qualità delle iniziative che metteremo in campo.
Quota 1.000 è ancora lontana ma se lo vorremo ci possiamo arrivare!
Ricordo che “Perchè no” è aperta a tutti i lavoratori di ruolo della Regione e anche agli ex-dipendenti, di qualsiasi categoria … soltanto se saremo tutti insieme potremo cambiare qualcosa, se non tutto, in questa Regione.
Agli ultimi amiche e amici che non hanno ancora aderito perchè stanno riflettendo dico … vi sto aspettando!
Ai tantissimi colleghe e colleghi che non conosco ma che anche loro stanno riflettendo su questo invito dico … vi sto aspettando!
Insieme potremo fare delle cose importanti … vogliamo cominciare?
Condividi:
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • email

  2 Commenti per “Perchè no, Stiamo arrivando!, del 24 gennaio 2013, giovedì”

  1. Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii lo voglio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Ehi….ma non è mica una proposta di matrimonio! 😉

© 2016 Ricordare Suffusion theme by Sayontan Sinha