Dalle ore 11,30 alle ore 13,00 si è tenuto un incontro di concertazione presso il Dipartimento regionale per le attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico. Per il dipartimento era presente la dg, dott.ssa Borsellino.

La concertazione seguiva l’informativa resa dal dipartimento su una riorganizzazione delle strutture dipartimentali e che prevede una rimodulazione di alcune competenze che vedono la creazione di 3 nuove uno e la soppressione di altrettante.

Nel mio intervento per conto della Cisl-Fp ho rappresentato quanto segue:

  • sarebbe bello che si potesse realizzare un potenziamento di una organizzazione attraverso una semplice riallocazione degli uffici ma è evidente che che poter raggiungere gli obiettivi che la dg si è posta c’è la necessità di acquisire anche nuove risorse umane che non sono soltanto afferenti le figure dirigenziali ma anche quelle del comparto
  • ho invitato a verificare se la modifica dell’assetto delle competenze tra strutture intermedie sia possibile che venga realizzata soltanto con atto dirigenziale generale e se non sia necessario proporre delle modifiche al DPRS 370 del 2010 secondo le regole dettate dal DPRS 12 del 2009 (nota di PL: ho verificato e ai sensi dell’art.5, comma 2, del dprs 12/2009 il dg può apportare le modifiche tra le strutture interne del dipartimento)
  • ho infine chiesto che venga data adeguata pubblicità alla procedura di affidamento degli incarichi dirigenziali che risultano essere tutti scaduti tra fine maggio e giugno 2011; a tal proposito ho rappresentato che attesa la sostanziale valutazione positiva dell’operato della generalità dei dirigenti di strutture intermedie è legittimo attendersi una sostanziale conferma di tutti i dirigenti del dipartimento che, come tutti i dirigenti della Regione, sono destinatari della cosiddetta clausola di salvaguardia; a tal proposito ho messo in guardia l’Amministrazione dal preporre un responsabile di servizio a una uob per mettere al suo posto un responsabile di uob in quanto dall’organo di controllo potrebbero essere ravvisati gli estremi della responsabilità erariale.

Non ci resta quindi che attendere l’atto di pubblicità con il quale la dg Borsellino darà evidenza dell’intenzione di procedere al conferimento degli incarichi dirigenziali.

Condividi:
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • email
© 2016 Ricordare Suffusion theme by Sayontan Sinha