Si chiude una settimana che avrebbe dovuto portare una serie di decisioni per noi importanti.

Decisioni relative:

  • al riparto del budget per contrattualizzazione dei dirigenti
  • all’invio delle direttive all’Aran Sicilia per i rinnovi contrattuali
  • alla nomina dei dirigenti generali

Riguardo alla prima decisione possiamo ritenerci soddisfatti. Il dg Bologna ha finalmente provveduto, supportato dall’ottima Finocchiaro, alla piena (?) utilizzazione del fondo per i contratti individuali dei dirigenti. Nel corso della settimana a trasmesso al bilancio ben due note di riparto, che potrebbero essere anche tre, con le quali si è finalmente impegnato una proiezione di budget 2011 stimabile in 34-35 milioni di €. Almeno su questo fronte siamo riusciti a ottenere un buon risultato. Speriamo che gli uffici riescano a provvedere alla stipula dei contratti individuali e a emettere i relativi mandati … miracolo … proviamoci!

Riguardo alla seconda decisione c’era una fondata attesa che nella seduta di Giunta del 2 dicembre venissero apprezzate le direttive e quindi trasmesse all’Aran. Le direttive non saranno inviate, almeno per il momento, all’Aran Sicilia. Sembra che qualcuno abbia sollevato il problema della copertura finanziaria. Obiettivamente non è cosa di poco conto se non fosse per il fatto che la copertura finanziaria per il nostro contratto c’è, sia per il 2006-2007 sia per il 2008-2009. Che cosa è successo? Dobbiamo preoccuparci? Anche qui si spera che nelle prosime ore l’arcano venga svelato! Mi auguro che il tutto non si riveli un giochino per far perdere risorse già destinate, magari tirando in ballo leggi correttive di tremontiana memoria.

Riguardo alla terza decisione anche qui si registra una non presa di decisione. Come funzionario e cittadino registro che la mancanza di una guida stabile a tempo pieno a capo dei dipartimenti è un nocumento per l’amministrazione e per la collettività (vedi il livello di spesa raggiunto nel nuovo periodo di programmazione comunitario). Come dirigente spero che una volta tanto il ritardo del governo possa consentire agli attuali dirigenti generali di stipulare i contratti individuali con i dirigenti, da “loro” selezionati,  preposti alle postazioni dirigenziali, in quanto eventuali avvicendamenti avrebbero potuto comportare qualche ulteriore ritardo per possibili riassestamenti.

In settimana ho lanciato un grido di allarme alla categoria invitando tutti a manifestarmi l’adesione a una mobilitazione generale della categoria a causa dei ritardi accumulati sui fronti di cui ai superiori commenti. Ho ricevuto poche risposte, una decina in tutto. L’80% a favore di una mobilitazione e il restante 20% contrarie o quantomeno mi hanno invitato a valutare bene l’iniziativa. Vedremo cosa deciderà la nostra segreteria, anche se la diffidenza nei confronti della volontà della nostra categoria di lottare, anche con lo sciopero, non ha motivo di essere minimamente scalfita!

Colgo l’occasione per ringraziare i 125 colleghi, dirigenti e non, che hanno chiesto di rimanere nella mailing list della newsletter. Due settimane fa avevo infatti avvertito che la newsletter non sarebbe stata più inviata a chi non era iscritto alla Cisl-Fp o al blog. Non immaginavo che un così consistente numero di colleghi la reputasse utile e che mi avrebbe invitato a continuare nell’invio, accompagnando la richiesta con parole così lusinghere che, vi devo confessare, mi hanno commosso. Grazie

Sondaggi

Grazie sempre per il gradimento del blog.

Avreste mai immaginato che il presidente del governo regionale avesse questo livello di gradimento?

Guarda i sondaggi

Condividi:
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • email

  5 Commenti per “Ultime riflessioni della settimana”

  1. 1) punto:
    Tanto tuonò che piovve! Finalmente! Vorrei, però, sapere (visto che fa la differenza) se questo budget 2011 di 34-35 milioni di € basta per coprire le somme che i singoli Dipartimenti hanno prospettato per ogni incarico individuale.
    Fin’ora, come ti ho già scritto ci hanno detto che avevano “scherzato”.

  2. per quanto riguarda il dipartimento Azienda regionale foreste demaniali, dai primi conteggi che ho fatto sulla base degli incarichi conferiti, la dotazione per il 2011 (e quindi quella per il 2010 che copre tra l’altro solo 5 dei sei mesi) è sufficiente per circa l’80% del fabbisogno calcolato sui minimi dei range stabiliti nelle pesature!
    come procederà il Dg? offrirà a tutti il 20% in meno sui minimi? alcuni avranno il dovuto e altri meno?
    davanti ad una presumibile offerta al ribasso è possibile accettare con riserva e segnalare il tutto alla Funzione Pubblica?
    luigi piccinini

    • Il dg deve provare a verificare con la funzione pubblica se ci sono ancora possibilità di avere una parte delle residue sul fondo. Nella ulteriore ripartizione di cui alla nota del 2 dicembre della funzione pubblica non c’è traccia di ulteriore assegnazione all’Azienda! Se la dotazione rimanesse quella attuale, clausola di salvaguardia a parte, andrebbe rivisto tutto il sistema di pesatura.
      Riguardo al 2010, per la mensilità mancante nell’assegnazione si dovrà richiederla alla funzione pubblica facendo presente che i dirigenti hanno continuato a svolgere le proprie funzioni in forza di u provvedimento espresso del dg … sperando che questi lo abbia fatto.

© 2016 Ricordare Suffusion theme by Sayontan Sinha